Resta in contatto

News

Grifo, Minesso l’uomo decisivo per i bookmaker

Le quote dei siti Bwin, Snai e Sisal: vittoria biancorossa data a 1,68 medi

Le quote dei principali portali di scommesse danno il Perugia vincente a Salò senza subire gol e segnandone meno di tre. Questa è la partita che raccontano Bwin, Snai e Sisal. Ma non solo, Minesso dopo la doppietta al Matelica e il gol vittoria con la Triestina è lanciatissimo come primo marcatore del match. Per la Snai seguono Melchiorri e Bianchimano a completare il podio delle probabilità. Che possa essere un Frosinone-bis, ovvero una rete di Moscati a decidere la contesa, viene dato a 8. Bwin analizza invece l’andamento della gara: che la squadra che trova il vantaggio poi vinca è la soluzione data quasi per scontata, mentre la più alta è che perda la squadra che sblocca il match. Sulla Sisal anche il minuto dell’eventuale primo gol, con la minor quota nel primo quarto d’ora, e dell’ultima rete, con la minor quota nei minuti finali. Spesso, infatti, i campionati combattuti fino all’ultimo vengono decisi proprio da una rete agli sgoccioli come capitato alla Cremonese.

L’articolo non vuole incentivare al gioco d’azzardo, che può diventare una patologia e dare dipendenza, ma semplicemente raccontare le probabilità degli episodi relativi al match. Comunque il Grifo non dovrà fare alcun calcolo, ma dare tutto per provare a vincere.

Quote Bwin principali

1(3,90)  x(3,70) 2 (1,72); 0-1 (6) 0-2 (7,75); Gol (2,10) No Gol (1,65); in vantaggio vittoria (1,40), pareggio (5,25), sconfitta (8), nessun gol (7,75)

Quote Snai principali

1(4,25)  x(3,85) 2 (1,65); 0-1 (5,25) 0-2 (7,50) 1-2 (8); Gol (1,95) No Gol (1,70); Minesso (1,80) Melchiorri (1,85) Bianchimano (1,90) Moscati (8)

Quote Sisal principali

1(4,10)  x(3,80) 2 (1,67); 0-1 (5,25) 0-2 (7,50); Gol (1,95) No Gol (1,67); Minuto primo gol 0-15 (3) 16-30 (4); Minuto ultimo gol 76-fine partita (1,95)

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ti ho voluto bene e ti ho odiato mi hai fatto piangere di gioia e di rabbia, avrei voluto abbracciarti un giorno e picchiarti il giorno dopo... La..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News