Resta in contatto

News

Grifo: Burrai convince Alvini, riflessioni su Vano

La rivelazione dei quotidiani locali: il tecnico considera il regista più che adatto al suo modo di giocare. Per l’attaccante c’è la fila sul mercato, la società ci pensa

Sono giorni di lavoro intenso e di sudore a Pieve Santo Stefano per il Perugia agli ordini di Massimiliano Alvini e del suo staff, che stanno anche valutando i componenti della rosa, uno per uno, e le loro attitudini ai nuovi principi di gioco e al 3-4-1-2 del tecnico toscano. Ebbene, questi primi giorni e il primo test contro il Sulpizia una risposta l’hanno data su Salvatore Burrai, che ha convinto pienamente Alvini. Ha rivelarlo sono i quotidiani locali, Il Messaggero, La Nazione e Il Corriere dell’Umbria: il regista mostra di muoversi con naturalezza anche nel centrocampo a due e Alvini.

In chiave mercato, dove presto inizieranno le cessioni, questo elemento potrebbe avere una certa importanza. Mentre va ricordato come il Perugia nello stesso ruolo continua a trattare Andrea Ghion (21) con il Sassuolo. Altra novità riguarda Michele Vano. L’attaccante non ha preso parte al primo test a causa di un piccolo acciacco, intanto pare che siano in corso riflessioni anche sul suo conto, alla luce delle tante richieste che stanno arrivando (Sudtirol, Catanzaro, Avellino, Padova) per un giocatore che sembrava in lista di sbarco ma che evidentemente, se fuori ha tanti estimatori, a Perugia è pericolosamente sottostimato.

14 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
14 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Valter
Valter
3 giorni fa

Mi ripeto!, Piero, durante il giorno non hai un c… o da fare che scrivere dove non dovresti?!?! Forse nel sito a te dedicato non ti vogliono? Sempre forza Perugia!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

L’unica riflessione che puoi fare su Vano è se è meglio mandallo in tribuna tutto l’anno o trovare qualche fenomeno che te lo prende (ovviamente giusto per risparmiare lo stipendio)

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

Divano nemmeno in seconda categoria può giocare

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

….Direi che è proprio ” Vano ” fare valutazioni…..

Razi
Razi
5 giorni fa

Forse é il più scarso che sia mai passato a perugia. Anzi no no scusate scusate catanzaro, avellino ecc… prendetelo che é un affarone!

fabio
fabio
5 giorni fa

Su Burrai non ci voleva Alvini a scoprirlo: se sta bene deve rimanere e giocare play.

Massimo Piselli
Massimo Piselli
5 giorni fa

E’ stimato o meno in base a quello che ha fatto vedere a Perugia: NIENTE

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Riflettere su Vano !!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Ma che vuoi riflette su Vano?! Se mandarlo in c o consigliargli di smettere proprio?

fabio
fabio
5 giorni fa

stai a vedere che abbiamo il nuovo Lukaku e non ce ne siamo accorti….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

O sopravvalutato…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

A perché le valutazioni, un professionista le fa dopo una settimana di preparazione??‍♂️

Advertisement

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Mi ricordo ancora le risatine della gente incredula quando presentò la squadra per il primo campionato di C , annunciò che sarebbe andato in serie A..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."
Advertisement

Altro da News