Calcio Grifo
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

L’ex Grifo Diamanti si confessa: “Nessuno ha il mio sinistro”

Più passa il tempo, più segna e più diventa una rarità: Alino a 35 anni continua a stupire. E in una intervista spiega perché…

Prima una doppietta al Perugia (inutile, visto che il Grifo poi vinse 3-2), un’altra doppietta al Foggia, Prima di destro e poi di sinistro, con traversa colpita da centrocampo: Alessandro Diamanti, a 35 anni, torna a far parlare di sé, tanto da meritarsi una intervista alla Gazzetta dello Sport.

Un calciatore non determina da solo l’andamento di una squadra. Nemmeno Cristiano Ronaldo alla Juve, o Messi – dice lui –  in serie A nessuno ha il mio ministro e pochissimi giocano col cuore: troppi schemi, poca passione. Nessuno scalda i cuori. L’emozione non è il gol all’incrocio, ma è trascinare uno stadio”.

Perché non c’è più questa caratteristica, manca il contatto con la gente, la simbiosi. Il calcio è di tutti, ma forse i tifosi godono di più per la sconfitta di una squadra rivale che per una vittoria della loro, cosa tipicamente italiana”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Da Il Messaggero - Con la Recanatese terza vittoria in extremis dopo Pescara e Fermana....
Dai quotidiani locali - Dopo la rifinitura partenza per la Liguria senza Dell'Orco, Vulikic, Polizzi...
Risultati della 29esima giornata e situazione di classifica alla vigilia di altre due gare ravvicinate...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...