Resta in contatto

Video

Monaco: “Perugia uno spazio vuoto nella mia carriera” (video)

L’ex difensore del Grifo intervistato dal canale ufficiale del Cosenza Calcio: “L’anno fuori rosa il più brutto della mia vita”. Poi quella frase sulle persone negative…

Lunga intervista video a Salvatore Monaco pubblicata sul canale you tube del Cosenza Calcio. L’ex difensore centrale del Perugia, col solito piglio, fra le tante cose, parla anche dell’ultimo anno vissuto a Perugia, che lui vede come “uno spazio vuoto” nella sua carriera.

L’anno fuori rosa è stato l’anno più brutto della mia vita però devo dire che mi ha migliorato molto come uomo, come persona, mi ha fatto vedere cose che prima ritenevo superficiali“.

Fino alla frase sibillina: “Sono ripartito, h allontanato persone negative dalla mia vita e ora sono ritornato a vivere“.

13 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
13 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Thomas Thomas
Thomas Thomas
8 mesi fa

Ma… Scusate non ci vedo nulla di strano. Per un giocatore stare un anno fermo è sempre un trauma. Verosimilmente ha avuto problemi con alcune persone ma non credo che volesse incolpare il pubblico di Perugia in generale. Piuttosto alcuni tifosi Ultras l’avevano preso di mira. Mi dice qualcuno il motivo? Grazie e sempre Forza Grifo ⚪?

Roberto
Roberto
8 mesi fa

monaco chi???!!! Ma chi ti ricorda???? Ma chi sei????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

MLM

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Ma perche comincia le risposte sempre con si si?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Intanto cominciasse a togliere la foto del gruppo del suo profilo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Mi fai un caffè per favore!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Mister quasar !!! Vai a lavorare vá

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Disse colui che deve accendere un cero alla Madonna x ringraziarla della fortuna avuta !!! Sei uno scarpone come pochi………

Alex
Alex
8 mesi fa

La capoccia te serve per divide le recchie…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Tanto tra poco devi tornare al curi non ti preoccupare

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Ma neppure per respira!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

MONACO tu è da apri bocca solo per respira.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Uno spazio vuoto ce l’ha chi non trova lavoro e non arriva a fine mese no un ceppo come te devi ringraziare il Perugia che ti ha fatto indossare la nostra maglia se era per me nemmeno scapoli e ammogliati

Advertisement

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Persona speciale."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Gugliemo Vicario è un talento, per capacità di concentrazione, continuità, attaccamento e professionalità. Complimenti."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Video