Resta in contatto

News

Caso Rosi nel Grifo, i quotidiani locali svelano: possibili inadempienze contrattuali

Secondo La Nazione, Il Messaggero e Il Corriere dell’Umbria, il capitano sarebbe stato escluso per non avere rispettato un accordo nero su bianco

A distanza di 24 ore dall’esclusione di Aleandro Rosi dalla lista dei convocati per la sfida di Fano ad opera della società e del Direttore Generale Gianluca Comotto (‘Per questa partita Aleandro Rosi non sarà convocato per motivi disciplinari. Stiamo valutando i provvedimenti da adottare’) emergono sulle colonne dei quotidiani locali, La Nazione, Il Messaggero e Il Corriere dell’Umbria, ulteriori particolari.

Scrivono i tre quotidiani che Rosi si sarebbe reso protagonista di inadempienze contrattuali che la società riterrebbe particolarmente gravi e rilevanti, anche se il provvedimento di esclusione dalle convocazioni sarebbe provvisorio. Si tratta dell’apice di una situazione poco serena fra il capitano e la società, che solo nello scorso settembre avevano prolungato di un ulteriore anno il contratto in scadenza 2022 spalmando l’ingaggio complessivo in tre stagioni. Prolungamento che non è stato ancora mai ufficializzato dal club.

In seguito è sopravvenuta la decisione da parte del Perugia di inserire anche Rosi tra i cedibili nell’attuale sessione di mercato nonostante l’impiego abbastanza frequente da parte di Caserta, a conferma di un legame non più solido e probabilmente anche di rapporti deteriorati. Per il trentatreenne terzino ex-Roma sembra probabile l’epilogo della sua vicenda perugina nella settimana finale del mercato di gennaio.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Mauro
Mauro
1 mese fa

Fuori dalle palle, non ha mai fatto la differenza

Ulisse
Ulisse
1 mese fa

Fanno i “duri” quest’anno, mentre la scorsa stagione? Era tutto a posto, tutto regolare, così regolare che senza battere ciglio con connivenze, siamo retrocessi in C2. Si C2 perché è il campionato di questo misero livello.

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Mah, ancora col sistema, secondo me s'è fatto fuori da solo, si è voluto fare fuori...."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Con Galeone il calcio era uno spettacolo. Si poteva vincere o perdere ma il gioco era divertente senza troppi tecnicismi. Un po' come il calcio di..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Grande personalità, maestro di vita, semplicità da vendere .unico"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News