Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Settore giovanile

Perugia Primavera: al Paolo Rossi vince il Monopoli (2-1)

Match caldo con tre espulsioni e gioco fermo per 30 minuti per un grave infortunio. Testa alla prossima contro il Pescara

Cade tra le mura amiche la Primavera di mister Formisano che non riesce a reagire alla rete in contropiede del Monopoli dopo neanche quattro minuti di gioco che ha cambiato totalmente le strategie di gara. Partita calda con tre espulsioni, prima per Cicioni del Perugia e poi, negli ultimi minuti di gioco, tra le fila del Monopoli per Dibenedetto, autore del raddoppio degli ospiti, e Bevilacqua.

Da segnalare il gioco fermo per oltre trenta minuti al 40′ della prima frazione per il brutto infortunio occorso al classe 2005 Jacopo Dalla Valle, portato via in ambulanza, e al quale vanno i migliori auguri perché torni al più presto in campo.

Il Perugia deve fare a meno del proprio capocannoniere, Seghetti, e di Sulejmani freschi di convocazione in prima squadra con Onishchenko (in panchina) e Baldi, che stringe i denti e gioca dal primo minuto. La prima, ghiottissima, occasione del match è per i padroni di casa con Souare bravo a trovare la percussione intera, ma sull’invito al bacio di Ronchi l’accorrente Okacha (dopo appena 30 secondi di gioco) spreca a portiere battuto. Prova subito a imporre i propri ritmi il Perugia, che però accusa il contropiede del Monopoli già al quarto minuto che porta Simone a concludere a due passi da Ajradinoski per l’immediato vantaggio ospite. Il Perugia macina gioco e si affaccia più volte sulla trequarti avversaria soprattutto con gli spunti di Ebnoutalib ma il Monopoli fa quadrato non concede chiare occasioni da rete ai biancorossi. Al 41′ sull’ennesima punizione di Giunti svetta Cicioni ma Sibilano para centralmente.

Nella ripresa il Perugia  trova con Patrignani una grande conclusione da fuori al volo di destro ma il portiere ospite è ancora bravo a respingere.

Fanno il loro esordio con la maglia della Primavera anche i 2006 Sadetinov e Caprari ma il risultato non cambia. L’episodio clou avviene alla mezz’ora con l’intervento scomposto di Cicioni che per l’arbitro è punibile con il cartellino giallo, il secondo per lui e conseguente espulsione. Sulla punizione conseguita, capitan Dibenedetto beffa Ajradinoski col mancino e in un solo giro di lancette il Perugia va sotto di un uomo e della seconda rete ospite. Nel finale riesce ad accorciare le distanze Younes Ebnoutalib ma a riportare il bottino pieno è il Monopoli che fa il colpaccio in trasferta.

Prossimo impegno per i ragazzi di mister Formisano sabato prossimo, 4 marzo, in casa del Pescara.

Il tabellino del match

PERUGIA: Ajradinoski, Baldi, Souare, Giunti (27′ st Polizzi), Viti (1′ st Sadetinov), Cicioni, Okacha, Patrignani (16′ st Diallo), Ebnoutalib, Ronchi (16′ st Caprari), Dalla Valle (41′ pt Mabille). A disp.: Pietroluongo, Lickunas, Ascani, Prisco, Corsini, Onishchenko, Stanisci. All.: Alessandro Formisano

MONOPOLI: Sibilano, Langellotto, Dibenedetto, Di Rienzo, Bottalico (30′ pt Biundo), Mazzotta, Tataru (25′ st Cutrone), De Vietro, Simone, Daali (29′ st Demichele), Collocolo. A disp.: Pavone, Beniti, Campitello, Grassi, Gusmai, Liso, Meliddo, Bevilacqua, Mezzapesa. All.: Domenico Caricola

ARBITRO: Dario Di Francesco di Ostia Lido (Catani – Voytyuk)

RETI: 4′ pt Simone, 31′ st Dibenedetto, 48′ st Ebnoutalib

NOTE: ammoniti Viti, Cicioni, Sadetinov ed Ebnoutalib nel Perugia; Biundo, Dibenedetto e Bevilacqua nel Monopoli. Espulso nel Perugia al 30′ st Cicioni per doppia ammonizione. Espulsi nel Monopoli Dibenedetto al 45′ st per doppia ammonizione e Simone al 50′ st per rosso diretto.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 del Grifo di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Leggendo ora questo articolo viene un po' meno l'amarezza per le attuali vicende del Grifo. In ordine sparso..... Renato Curi il mio unico mito l'ho..."

Arriva la settimana degli acquisti: cosa serve al Perugia?

Ultimo commento: "Che dire si alternano prestazioni positive ad altre negative.comunque una squadra che perde con un uomo in più per tanto tempo mi..."

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "Hai ragione conta piu'quello"

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da Settore giovanile