Resta in contatto

Amarcord

Novellino a cuore aperto: “Perugia mi ha dato tutto”

Monzon si racconta in tv e parla proprio di tutto, fatti personali e fatti pubblici, vissuti a Perugia da giocatore prima, da allenatore poi e infine, seppur con un ruolo defilato, da dirigente della società che fece rinascere i colori biancorossi.

“Sono arrivato con la 500 blu – ha raccontato Walter Novellino a Marco Taccucci – ho conosciuto mia moglie a Ferro di Cavallo, ho disputato la prima partita allo stadio Curi contro il Milan: non c’era ancora l’erba e veniva fuori la polvere. Eravamo tesi, emozionati, non so quanto caffè abbiamo bevuto. La gradinata era stracolma di gente, mi ero talmente gasato che ho fatto male a Benetti, che non era certo uno facile da picchiare“. Emozionatissimo Novellino, che confessa; “Perugia mi ha dato tutto“.

Tante partite vinte da giocatore e da allenatore, eppure il ricordo più bello per Novellino è legato a una vittoria fuori dal campo: “Quando abbiamo preso il Perugia dal Comune e lo abbiamo fatto resuscitare, con Damaschi e Arcipreti, persone che hanno amato il Perugia e forse sono state dimenticate troppo in fretta. Questa società ha fatto e sta facendo benissimo, ma secondo me si dovrebbe rispettare un po’ di più la storia“.

Tanti ricordi belli ma anche qualcuno brutto, come la morte di Curi e quella, più recente, di Ceccarini: “Renato è stato un fulmine a ciel sereno, la mattina giocavamo insieme a biliardo, per scaricare la tensione, il pomeriggio non c’era più. Quella di Antonio l’ho vissuta più a lungo, andando a trovarlo anche in ospedale, e mi ha segnato“.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

I tuoi anni da calciatore indimenticabili, un vero giocoliere con il pallone.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

E tu a noi!

Advertisement

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Persona speciale."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Gugliemo Vicario è un talento, per capacità di concentrazione, continuità, attaccamento e professionalità. Complimenti."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Amarcord