Resta in contatto

Approfondimenti

Il Grifo attende lo Spezia nel fortino Curi: i precedenti

Le due squadre si sono affrontate 7 volte a Perugia nella storia e i liguri hanno portato a casa solo due 0-0 insieme a 5 ko. Verre e Bianco hanno già segnato nella sfida in maglia biancorossa.

Il Perugia attende lo Spezia per lo scontro diretto in chiave play off di sabato pomeriggio (ore 15) ed è l’ottavo confronto della storia in terra umbra. Le Aquile hanno finora messo insieme 20 punti in classifica, il Grifo è una lunghezza più su. La squadra di Nesta ha il più alto rendimento della B fra le mura amiche. Nel fortino Curi sono arrivate 5 vittorie su 6 gare (media 2,5 punti a partita).

La prima sfida tra Perugia e Spezia è di 57 anni fa, nel campionato di Serie C 1961-62. I biancorossi battono gli ospiti 4-0 grazie alla doppietta di Corti e alle successive reti di Cominato e Fortini. Il match torna nella stagione 1966-67 e vincono ancora i grifoni, stavolta 2-1 con i gol di Gabetto e Montenovo.

Il resto è storia molto recente. Perugia-Spezia torna infatti dopo oltre mezzo secolo, il 23 agosto del 2014, nel terzo turno preliminare di Coppa Italia. Vince di nuovo il Grifo con i gol della meteora Rabusic e di un giovanissimo Parigini (ai tempi supplementari). Il 28 febbraio 2015 a segnare contro lo Spezia ci pensano Verre e Ardemagni per 2-1 finale.

Nei campionati di Serie B 2015-16 e 2016-17 il confronto, al Curi, finisce a reti bianche in entrambe le occasioni. La scorsa primavera, nel match di ritorno, passa invece il Perugia con un secco 3-0 con la doppietta di Cerri e il gol di capitan Bianco (ex della gara) Il totale dei precedenti vede dunque il Grifo imbattuto nel suo fortino contro lo Spezia con 5 vittorie e 2 pareggi.

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

sempre forza grifo,.

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "GAUCCI È STATO IL PIÙ GRANDE DI TUTTI."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da Approfondimenti