Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Ex Perugia, Ranocchia ritrova Conte: “Un piacere lavorare con lui”

Il difensore assisano dell’Inter ha parlato dal ritiro di Lugano analizzando il nuovo corso neroazzurro con l’allenatore avuto già ad Arezzo e Bari.

È ripartita la nuova Inter ed è ripartito Andrea Ranocchia, fresco di prolungamento di contratto con i neroazzurri. Dal ritiro di Lugano ha parlato il difensore ex Perugia che, dopo alcune stagioni, ha ritrovato in panchina il mentore Conte. “La stagione sarà lunga – ha detto Ranocchia -, affronteremo avversari competitivi. Le aspettative sono aumentate con un mister vincente ma dobbiamo lasciarle fuori”.

Il difensore assisano, cresciuto nelle giovanili del Perugia, lasciò il biancorosso dopo il fallimento del 2005. Si spostò ad Arezzo e trovò proprio il primo Antonio Conte allenatore. In quella squadra c’era anche Roberto Goretti, oggi costruttore del Grifo. Ranocchia è poi stato allenato anche a Bari dallo stesso Conte, diventato vincente. Ora l’Inter: “Conte ha portato grande entusiasmo – le parole del difensore perugino riportate da tmw -, sta trasmettendo la sua voglia al gruppo e alla società. Per me è un piacere lavorare di nuovo con lui e il suo staff. Sono fiducioso, voglio dimostrare di poter giocare in questa squadra; poi sarà il mister e prendere le decisioni, in base a come ci si comporterà negli allenamenti e nella vita privata. Lui fa caso a tutto. Daremo tutto, l’ambiente è carico e usciremo sempre con la maglia sudata, come vuole lui”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Arriva la settimana degli acquisti: cosa serve al Perugia?

Ultimo commento: "Qualcuno lontano da Perugia"

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "scusate l intrusione ma non si puo sentire che lisi non e un giocatore io sono di pisa e vi posso garantire che da noi a fatto la differenza forse..."

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"

Pallone d’Oro biancorosso 2021: il vincitore è Salvatore Burrai

Ultimo commento: "Quindi Burrai è risultato più decisivo di Angella tra l'anno scorso e questo girone di andata. Complimenti"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da News