Resta in contatto

Calciomercato

L’agente di Gustafson a Perugia. E per la mediana spunta anche Pessina

In attesa di tentare l’assalto a Benali, la società biancorossa incrementa un duello per l’altro ruolo da coprire a centrocampo. Lo svedese resta in pole, si tratta il possibile ritorno. Ma in lista ora ci sarebbe anche il forte mediano dell’Atalanta

E’ caccia aperta ai centrocampisti che possano permettere al Perugia di Massimo Oddo il definitivo salto di qualità. In attesa di tentare l’assalto decisivo per Ahmad Benali (27) del Crotone, giocatore per il quale la società è pronta a compiere un considerevole sacrificio mettendo sul piatto una cifra importante, intanto si cerca anche un altro elemento di esperienza e duttile da portare in biancorosso.

Nel caso di Samuel Gustafson (24) del Torino queste qualità ci sono tutte: esperto della categoria e con presenze anche in Serie A nonostante la giovane età, già conosciuto dalla piazza avendo disputato un campionato in biancorosso, in grado ricoprire il ruolo di play ma anche quello di mezzala e all’occorrenza persino di muoversi da trequartista, Gustafson sembra il profilo ideale e potrebbe avere costi più abbordabili rispetto all’altro pallino Raffaele Maiello (28) del Frosinone. Vanno però compresi i reali costi dell’operazione: oltre all’eventuale disponibilità del Torino ad un nuovo prestito – tutta da dimostrare – c’è anche da valutare il discorso relativo all’ingaggio. Propedeutica in questo senso allora potrebbe essere la presenza odierna (domenica) a Perugia di Francesco Romano, agente ed intermediario del procuratore dello svedese Carl Fhager. In queste ore Romano si troverebbe nel capoluogo umbro e avrebbe incontrato gli uomini mercato del Grifo per valutare l’effettiva fattibilità di un ritorno.

Ma attenzione, perchè per il centrocampo non ci sono solo Gustafson e Benali con Maiello sullo sfondo. E’ di queste ore la notizia che il Perugia penserebbe anche ad un altro elemento di grande caratura come Matteo Pessina (22) dell’Atalanta, altro elemento duttile e già esperto nonostante la giovane età. In questi giorni l’Atalanta detentrice del cartellino valuta se lasciar partire in prestito Pessina, che a Bergamo è chiuso nel suo ruolo e che nell’ultima stagione di alta Serie A è stato utilizzato con il contagocce (appena 12 presenze), per permetterne la definitiva consacrazione. Se il club orobico, in rapporti eccellenti con quello biancorosso, dovesse decidere di lasciarlo andare, le possibilità di vederlo crescere alla corte di Oddo non sarebbero da sottovalutare. Gustafson o Pessina, il duello è iniziato.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

magari se viene pessina.. un ottimo giocatore….!!!!!!!!!!!!!!

trackback

[…] che vince non si cambia. Oddo conferma in blocco il Perugia (le ultime di mercato) della prima uscita ufficiale per la sfida al Brescia delle ore 18. Sulla trequarti dunque Capone […]

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Prevedo ultimi 10 giorni di mercato con botti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Pessina ottimo???

Advertisement

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Grande allenatore mi ricordo un'amichevole con la ternana al primo campo intitolato al grande Renato Curi quello di Baschi (Tr) ma non..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Gugliemo Vicario è un talento, per capacità di concentrazione, continuità, attaccamento e professionalità. Complimenti."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Calciomercato