Resta in contatto

Calciomercato

Grifo, missione in Serbia per Rajkovic

Goretti è volato a Belgrado con l’obiettivo di convincere il difensore centrale che si allena con il Partizan dell’ex Sadiq. Dal club filtra un moderato ottimismo: ecco la situazione

Missione in Serbia. Il direttore dell’area tecnica del Perugia, Roberto Goretti, ha rotto gli indugi e nella giornata di venerdì è volato a Belgrado, dove con il Partizan dell’ex grifone Umar Sadiq si allena il difensore centrale Slobodan Rajkovic, trentenne svincolato dal fallimento del Palermo nello scorso giugno e corteggiato dal club biancorosso ormai da qualche settimana.

L’intento di Goretti è quello di riuscire a trovare un’alternativa importante all’infortunato Gabriele Angella. Per questo qualche settimana fa è stata inoltrata un’offerta al giocatore serbo, che però continua a tergiversare sperando in una chiamata dalla Serie A, una situazione molto simile a quella che di questi tempi un anno fa riguardava l’attuale capitano biancorosso Aleandro Rosi.

Forte dei buoni rapporti con l’entourage del giocatore, il Perugia non molla la presa. Nei giorni scorsi Goretti aveva pubblicamente lanciato il suo messaggio: ‘Rajkovic è l’unico ed il solo obiettivo, lui o nessuno. Siamo anche disposti ad aspettarlo oltre il mercato di gennaio’. Intanto c’è questo tentativo e dal club biancorosso filtra un certo ottimismo. Mentre la mossa di mercato sotto certi aspetti può anche essere considerato un segnale distensivo nei confronti del tecnico Massimo Oddo dopo le ultime sconfitte e le polemiche che le hanno precedute e seguite.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Francesco
Francesco
8 mesi fa

Siamo tutti ….serbi ! 🙄

Francesco
Francesco
8 mesi fa

Siamo tutti…. serbi !!😀

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

forza rajkovic.. vieni con noi e ti divertirai….!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Valter
Valter
8 mesi fa

Penso che sia la giusta mossa per riportare tutti nei giusti binari

Advertisement

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Persona speciale."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Gugliemo Vicario è un talento, per capacità di concentrazione, continuità, attaccamento e professionalità. Complimenti."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Calciomercato