Resta in contatto

News

Perugia, da Oddo a Cosmi: è stata una rivoluzione. Lo dicono i dati

In particolare nelle ultime tre partite, il Grifo cede sempre più il pallino agli avversari.

C’è una differenza sostanziale tra il Perugia del 2019, di Oddo, e quello del 2020, di Cosmi, ed è il possesso palla: se prima – sottolinea Il Messaggero oggi in edicola – le percentuali erano sempre a favore dei biancorossi (contro il Trapani toccato il picco del 70%), con il tecnico di Ponte San Giovanni i dati sono radicalmente cambiati: 44% contro il Livorno, addirittura 39% contro la Juve Stabia.

Cosmi cerca più verticalizzazioni e si difende più basso: non è un caso l’arrivo di Greco, abile a cambiare subito gioco, ribaltando l’azione, magari sfruttando i quinti larghi. Il risultato è quello di avere una squadra talvolta cinica, come avvenuto a Castellammare di Stabia e contro il Livorno, ma con un possesso palla ai minimi termini.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

L’unico dato di fatto è che Oddo è sempre stato dentro i playoff!!! E senza l’aiuto di Angella!!!

Francesco
Francesco
11 mesi fa

Butta male….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

L’unico dato di fatto è ad oggi Oddo 8 punti Cosmi 6 punti
Oddo 7 gol fatti 4 subiti
Cosmi 3 gol fatti 6 subiti.

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "certo.... ma il cav. Ghini neanche ha saputo comprare le partite.... ricordi il 1986?"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Grande personalità, maestro di vita, semplicità da vendere .unico"

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Gaucci per carità dio lo riposo in pace e abbia pietà di lui e stato la rovina il fallimento del nostro Perugia con le sue mattane ci a portato al..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Non fosse stato per quel decerebrato di Gaucci il Perugia sarebbe arrivato fra le prime 10 di A! Purtroppo aveva troppa voglia di togliersi dai piedi..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News