Resta in contatto

News

Perugia a -9: il valore della rosa è da secondo posto

Secondo il portale transfermarkt i biancorossi sono secondi solo all’Empoli

Perugia in forte ritardo. Prendendo in oggetto il dato sul valore totale delle 20 rose di Serie B, è possibile, grazie al portale Transfermarkt, confrontare il rapporto tra la posizione del valore di mercato e la posizione reale di classifica.

Lo riporta pianetaserieb.it. Il Perugia è secondo solo all’Empoli con una rosa da 26,10 milioni di euro. E quindi il saldo è molto negativo, -9, come per i toscani. Flop pure per Livorno ed Ascoli che si trovano rispettivamente 13 ed 11 posizioni sotto le aspettative. Tra le note liete le due favole Cittadella e Pordenone a +12 e +10 rispetto al valore delle rose. + 9 anche per lo Spezia di Vincenzo Italiano.

7 Commenti

7
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
1 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Antonello Salvatore Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Quello che conta alla fine e la classifica …tutto il resto sono chiacchiere e illusioni e basta

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Voi sognate, contano i fatti!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

L’undici ideale può lottare per il secondo posto, lo ha dimostrato con Oddo. Come son cominciati infortuni e squalifiche è iniziato il crollo

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Squadra scarza

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Non è un discorso di squadra forte o scarsa ma piuttosto di insieme che non va. Purtroppo ogni anno si cambiano l’80% dei giocatori di valore e insieme a loro anche il tecnico. Ogni anno si riparte da capo, con nuovi giocatori, scelti dal direttore sportivo e in un momento successivo sceglie il tecnico, che non ha alcuna possibilità di dire a sua. Il tecnico che subentra lo fa con un gruppo di giocatori che spesso non sono in linea ai suoi schemi di gioco e quindi li deve adattare. Anche quest anno si è pensato prima ad amalgamare un… Leggi il resto »

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Chi lo dice che il valore della rosa e ‘ da secondo posto ??

Antonello Salvatore
Ospite
Antonello Salvatore

Infatti! Il campo è galantuomo e giudice insinfacabile. La squadra da subito ha evidenziato lacune evidenti(nn colmate nel mercato invernale) e questi valori così elevati stento a comprendere con quali parametri sono stati formulati. A oltre mezzo torneo le squadre effettivamente forti x rose e x valori oggettivi sono:il Benevento, il Frosinone, l’Empoli(in gran rimonta con un allenatore esperto) e il sorprendente Spezia. Tt il resto è noia come cantava F.Califano

Advertisement

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Grande Galeone un profeta... Number one"

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ricordo a Siena in una delle prime partite della sua era eravamo fuori dallo stadio quando due o tre tifosi lo videro e gli dissero se li aiutava ad..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "io abitavo a Elce in via Torelli e Cecca era mio vicino di casa. ricordo un uomo vero in campo e fuori sempre rispettoso e disponibile un calcio d'..."

Il Perugia e la sua storia: la leggenda del ‘Sor Guido’ Mazzetti

Ultimo commento: "Un grande allenatore, un grandissimo uomo !"

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Rappresenta il più grande PG di tt i tempi, nn solo x l'aspetto tecnico,ma x ciò che significò sotto l aspetto sociale caratterizzato da grande..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News