Resta in contatto

News

Perugia, ufficiale: Rajkovic è un giocatore della Lokomotiv Mosca

Dopo la fuga prima della finale playout, ultimate le pratiche per il tesseramento, accordo annuale e stipendio triplo rispetto a quanto percepiva in biancorosso

Da Perugia è letteralmente fuggito per la seconda volta (la prima era stata a gennaio, salvo ripensarci qualche giorno dopo), ed è solo l’ultimo della serie composta anche da Greco e Benzar, ovvero i tre acquisti del Perugia a gennaio. Il difensore centrale serbo Slobodan Rajkovic (31) da ieri è ufficialmente un giocatore della Lokomotiv di Mosca e del campionato russo.

Ultimate infatti le pratiche per il tesseramento dell’ex grifone, che aveva fatto inserire nel suo contratto con il Perugia la clausola della possibilità di rescissione qualora fosse arrivata la chiamata di un club di Serie A, di qualsiasi campionato europeo. L’accordo trovato da Rajkovic con la Lokomotiv Mosca è annuale, pare che guadagnerà una cifra tripla rispetto a quella che ha percepito a Perugia, dove ha collezionato appena 12 partite scappando prima di poter dare una mano ai compagni nella finale playout. Imminente invece il suo debutto in Lokomotiv Mosca-Krasnodar.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Roberto
Roberto
1 mese fa

Ma non è ora che BASTA con questo raicone-vic? Ma chi k* se ne frega dove sta e che fa!

Advertisement

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Ragazzi, con tutto il rispetto per voi ma... Il Gale è Pescara. Pescara è il Gale. Gale e Profeta, sostantivi coniati da noi.... In bocca al lupo..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "15 anni le prime sigarette in curva nord.. Tu segnavi in serie c... Sotto militare facevi vincere i gobbi la champions... Poi torni e per poco non ci..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Ero in curva nord quel giorno indimenticabile, avevo 15 anni, con papà e mamma, che non ci sono più, mio fratello, i miei zii. L'immagine di Antonio..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Grande allenatore mi ricordo un'amichevole con la ternana al primo campo intitolato al grande Renato Curi quello di Baschi (Tr) ma non..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News