Resta in contatto

Calciomercato

Il Perugia accarezza un’idea meravigliosa: due bomber con Melchiorri

Secondo i quotidiani locali in edicola, l’imminente sbarco in biancorosso di Murano non esclude quello di Simeri dal Bari…

Il Perugia? La Juventus della Serie C. Non c’è un filo d’ironia in questa considerazione, nonostante le recenti vicissitudini della retrocessione nell’incredibile annata del Covid, nella stagione nata per essere quella della promozione. Il primo a rendersi conto di questo postulato è Marco Giannitti. Il direttore sportivo biancorosso ha sempre pensato alla piazza perugina come a qualcosa di prestigioso, un traguardo blasonato e un esempio calcistico. A maggior ragione in serie C. Potete immaginare, approdato all’indomani di un evento così doloroso, trovando una ferita aperta nella tifoseria, una società contestata e una rosa allo sbando, cosa deve aver pensato.

Di sicuro, Giannitti per Perugia continua a pensare in grande, contando sul fatto che prima o poi anche la piazza inizi a seguirlo, magari dopo aver fatto i primi fatti, dopo i primi risultati. Lo rivelano i fatti, raccontati dai quotidiani locali (Il Messaggero, La Nazione e Il Corriere dell’Umbria in edicola) che annunciano come Jacopo Murano, la cui ufficializzazione è imminente, potrebbe non restare l’unico bomber in arrivo a Perugia in questa sessione di mercato.

L’accordo per lo sbarco in biancorosso del’attaccante del Potenza è arrivato, mancano solo i dettagli e poi sarà ufficializzato. Nonostante questo, Giannitti continua la difficile trattativa con il Bari per arrivare a Simone Simeri (uno che all’ombra di un certo Antenucci ha realizzato 12 reti da subentrato). Il Bari non vorrebbe cederlo, ma l’arrivo di Candellone in un reparto intasato di attaccanti di razza, potrebbe anche cambiare le carte in tavola. Il Perugia può offrire a Simeri le stesse ambizioni e maggiore minutaggio, in un tridente da sogno con Melchiorri (attorno al quale, è noto, ruota l’intero progetto) e Murano. Non resta che attendere.

11 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
11 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Ah more’ che è che te fa tanto ride….? Facce ride anche ta noi..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

La Juventus della serie c. Pelamordellamadonna!!

Ulisse
Ulisse
2 mesi fa

Solo chiacchiere da dieci anni a questa parte. Poi “La Ciliegina sulla Torta”. Una retrocessione pilotata per fare cassa e, si vede, ora basta.

giuliano
giuliano
2 mesi fa

Francamente non riesco ad entusiasmarmi. Sono conscio che ricoprite un ruolo che vi porta a dover “regalarci” notizie e che queste devono essere “condite bene” perchè siano appetibili dalla platea dei lettori. Ma come potete constatare da tanti “commenti” e non solo questi di oggi, il “popolo” non è per niente incline a “dimenticare”. E come potremmo? Voi stessi addetti ai lavori conoscete molto di quanto è successo e che non è “narrabile”. Un consiglio: date le notizie, come potreste non farlo?! Ma datele in modo “asettico”, non usate iperboli, allegorie o comunque costruzioni e termini che possano far pensare… Leggi il resto »

Antonello
Antonello
2 mesi fa

Anche a me piacerebbe andare a Bora Bora con miss mondo e con miss universo, ma la realtà è che è difficile pure andare a mangiare un frittura di pesce a Fano con l’amica “bruttarella” di un tuo ex commilitone😂Questo quadro ironico serve a capire il senso di questa frase:”Senza i lilleri non si lallera!”(cit. A.Agroppi campionato 1984/85). I grandi risultati numerici e di progetto(es. Atalanta) nascono da societa molto ben strutturate e organizzate, con capienza finanziaria forte.

Daniele
Daniele
2 mesi fa

Il Perugia Calcio è retrocesso con disonore. La città di Perugia ed i suoi tifosi sono stati disprezzati e sono nel totale sconforto. Una retrocessione vergognosa. La Città ed i tifosi non lo dimenticheranno mai. MAI. Santopadre deve andarsene. Con le buone o con ke cattive.

Daniele
Daniele
2 mesi fa

Cari giornalisti. Voi continuate nel raccontare la storia come pare a voi. Noi tifosi la pensiamo diversamente. Voi non avete il coraggio di dire la verità. Capisco che state messi tra l’incudine ed il martello. Ma il problema è srmpree quello. SANTOPADRE HA FALLITO. SE NE DEVE ANDARE E BASTA. SENZA SE E SENZA MA. PUNTO.

MAURO
MAURO
2 mesi fa
Reply to  Daniele

MI PERMETTO UMILMENTE DI PORRE UNA SEMPLICE DOMANDA:
SE SANTOPADRE DEVE ANDARSENE,CHI E’ QUEL FACOLTOSO IMPRENDITORE O FORTUNATO VINCITORE AL SUPERENALOTTO CHE HA PRESENTATO UNA SERIA OFFERTA DI ACQUISTO DELLA SOCIETA’ AC PERUGIA ?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Aspetta e spera …..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Potrebbe essere un ottimo attacco

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

tra il dire e il fare c’è di mezzo il comprare e pagare

Advertisement

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Io sono di parte perchè mia madre è la cugina....ma diciamo che la determinazione che ha avuto Fabrizio è stata una cosa fuori dal comune..mi..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Quando a Perugia dici Ilario hai detto tutto..... Una leggenda"

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Io non da perugino primo anno di università,in quella domenica fredda e piovosa al gol di cecca mi innamorai del grifo...."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Ragazzi, con tutto il rispetto per voi ma... Il Gale è Pescara. Pescara è il Gale. Gale e Profeta, sostantivi coniati da noi.... In bocca al lupo..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Calciomercato