Resta in contatto

News

Novellino: ‘Grifo, stop alle superficialità gestionali e tornerai in B’

L’opinione di Monzon sull’attuale Perugia al portale ‘pianetaserieb’: ‘Caserta sta dando un’identità, la rosa ha spessore e potrà ottenere grandi risultati se lo faranno lavorare sereno’

Torna a parlare del Perugia Walter Alfredo Novellino. A richiedere l’autorevole parere di ‘Monzon’ stavolta è il portale ‘pianetaserieb‘, che fa spaziare l’ex grifone ed ex allenatore biancorosso tra la Serie B e la Serie C. E Novellino non si tira indietro, pronosticando un futuro vittorioso per il Grifo di Fabio Caserta che ha iniziato non senza difficoltà la sua prima parte di campionato nel girone B della Serie C.

Caserta sta dando un’identità chiara alla squadra – ha risposto Novellino a precisa domanda sulle possibilità di tornare in B del Perugia -. La cosa importante è che lui possa lavorare in serenità, come sta facendo. Sta portando avanti le sue idee, spaziando tra il 4-3-3 e il 3-5-2. Sono convinto che possa ottenere grandi risultati anche in virtù di un importante spessore della rosa. Spero non si ripetano le superficialità gestionali verificatesi lo scorso anno, che ne hanno pregiudicato il cammino. Meritano di tornare in Serie B e penso che possano vincere il campionato nonostante la concorrenza di un ottimo Padova.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "certo.... ma il cav. Ghini neanche ha saputo comprare le partite.... ricordi il 1986?"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Grande personalità, maestro di vita, semplicità da vendere .unico"

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Gaucci per carità dio lo riposo in pace e abbia pietà di lui e stato la rovina il fallimento del nostro Perugia con le sue mattane ci a portato al..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Non fosse stato per quel decerebrato di Gaucci il Perugia sarebbe arrivato fra le prime 10 di A! Purtroppo aveva troppa voglia di togliersi dai piedi..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Io non da perugino primo anno di università,in quella domenica fredda e piovosa al gol di cecca mi innamorai del grifo...."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News