Resta in contatto

Calciomercato

Grifo, Lunghi ha firmato un triennale. Ora Napoli o Juve

Dopo la prima presenza in prima squadra ed il primo gol, per l’attaccante che detiene il record di marcatore perugino più giovane arriva anche il primo contratto. E i quotidiani locali indicano il futuro…

La stagione 2020-2021 sarà sicuramente indimenticabile per Alberto Lunghi. Prima presenza “tra i grandi” contro l’Ascoli, prima rete nello stesso match di Coppa Italia che gli ha permesso di stabilire il record di marcatore perugino più giovane di sempre. Martedì ha firmato anche il primo contratto da professionista. A comunicarlo è stato il Perugia nel sito ufficiale.

Il comunicato del Perugia:

“AC Perugia Calcio annuncia che il calciatore Alberto Lunghi ha firmato con il Club il suo primo contratto da professionista. Classe 2003, perugino doc di Santa Maria degli Angeli, Lunghi ha fatto tutta la trafila nel settore giovanile biancorosso e lo scorso settembre ha esordito nella prima squadra del Perugia nella gara vinta 4-1 in Coppa Italia ad Ascoli realizzando anche un gol e riscrivendo così alcune statistiche: secondo marcatore più giovane nella storia del Perugia dopo Sergio Andreoli e il perugino più giovane di sempre ad avere segnato con la maglia del Perugia”.

Stando a quanto riportano i quotidiani locali in edicola, Il Messaggero, La Nazione e Il Corriere dell’Umbria, ora per Lunghi si aprono le strade della cessione per farsi le ossa ad una Primavera di una big. In lizza ci sarebbero in particolare Napoli e Juventus, il duello è in atto.

Foto dal sito ufficiale del Perugia

 

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Monica
Monica
7 giorni fa

Ora questo ragazzo non c’è lo facciamo fregate deve giocare in pianta stabile e forte molto forte e un prodotto del nostro vivaio lui e itozzoli

Jack
Jack
6 giorni fa
Reply to  Monica

Non sarà tanto scemo a vendere anche Lunghi. Almeno speriamo che avrà messo giudizio con il passare dei anni…come presidente

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "certo.... ma il cav. Ghini neanche ha saputo comprare le partite.... ricordi il 1986?"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Grande personalità, maestro di vita, semplicità da vendere .unico"

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Gaucci per carità dio lo riposo in pace e abbia pietà di lui e stato la rovina il fallimento del nostro Perugia con le sue mattane ci a portato al..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Non fosse stato per quel decerebrato di Gaucci il Perugia sarebbe arrivato fra le prime 10 di A! Purtroppo aveva troppa voglia di togliersi dai piedi..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Calciomercato