Resta in contatto

News

Grifo, anche Moscati rischia di saltare Ravenna

La notizia nei quotidiani locali: il centrocampista fermo per un problema muscolare, si attende l’esito degli esami. Out ancora Angella e Sgarbi ma c’è comunque grande incertezza sulla formazione

Non soltanto Gabriele Angella e Filippo Sgarbi: a Ravenna il Perugia potrebbe dover fare a meno anche di Marco Moscati. Come riportano i quotidiani locali Il Corriere dell’Umbria, La Nazione e Il Messaggero in edicola, il centrocampista biancorosso, cui Caserta in questo campionato ha fatto ricorso spesso e volentieri approfittando della sua capacità di regalare equilibrio alla squadra e alla manovra, si è fermato per un problema muscolare nella seduta di allenamento della ripresa lunedì mattina.

Nella giornata di martedì è stato effettuato l’esame ecografico i cui risultati sono attesi per mercoledì. La possibilità che Moscati possa saltare la trasferta di Ravenna è concreta, mentre prosegue il recupero di Sgarbi e Angella che potrebbero tornare a disposizione per la sfida casalinga al Matelica.

Intanto c’è incertezza per quanto concerne la formazione biancorossa per la sfida del ‘Benelli’ sia per quanto riguarda il modulo (con la crescita di Negro nella condizione Caserta potrebbe tornare alla difesa a quattro) che negli uomini, considerando il ritorno possibile a centrocampo di Kouan e Vanbaleghem e le candidature di Minesso, Murano e Bianchimano in concorrenza con Falzerano e Melchiorri per l’attacco.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "GAUCCI È STATO IL PIÙ GRANDE DI TUTTI."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News