Resta in contatto

News

Il Grifo verso il Matelica: quattro fermi, anche Falzerano

Con Moscati, Angella e Sgarbi lavora a parte anche il fromboliere: situazione da monitorare, in bilico l’assetto difensivo

Nel Perugia che corre in vista dell’ultima sfida casalinga del campionato, in programma domenica contro il Matelica al ‘Curi’ (ore 20,30), vanno monitorate con attenzione le condizioni di quattro grifoni che martedì alla ripresa hanno lavorato a parte.

Si tratta di Marco Moscati, Gabriele Angella, Filippo Sgarbi e Marcello Falzerano. I primi tre sono in recupero dai rispettivi infortuni, Falzerano si è invece fermato in seguito ad un risentimento accusato dopo la sfida di Ravenna. Resta da capire se e chi sarà eventualmente recuperabile. Caserta con uno tra Angella e Sgarbi potrebbe pensare di riproporre la difesa a quattro, non dovesse averli sarebbe probabile la conferma dell’assetto a tre.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ti ho voluto bene e ti ho odiato mi hai fatto piangere di gioia e di rabbia, avrei voluto abbracciarti un giorno e picchiarti il giorno dopo... La..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News