Resta in contatto

News

Tra festa e derby: alle 18 tutti al Curi a incitare il Grifo

E’ il giorno della partenza per Terni e i tifosi della curva hanno dato a tutti un appuntamento speciale a piazzale Mazzetti

I tifosi biancorossi hanno deciso di fare il bis rispetto alla giornata memorabile che precedette la partita di Salò, quando in tremila affollarono (nel rispetto delle norme anti-Covid) il piazzale sotto la curva Nord caricando a mille il Perugia tra cori, striscioni e fumogeni per la riconquista della serie B.

Lo stesso avverrà venerdì alle ore 18, quando i tifosi biancorossi si ritroveranno tutti stavolta sotto la gradinata (il vasto piazzale Guido Mazzetti) indossando una sciarpa o un indumento biancorosso e portando stendardi e bandiere con un duplice scopo: ringraziare i grifoni – che saranno appositamente presenti dopo l’allenamento di rifinitura al mattino – per la promozione e per avere dato tutto nel corso della stagione, nonchè per incitarli a vincere anche il derby più sentito prima della partenza, il tutto posizionandosi dietro un grande striscione nel rispetto delle norme di distanziamento.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "GAUCCI È STATO IL PIÙ GRANDE DI TUTTI."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News