Resta in contatto

News

Caso Caserta, Grifo e Benevento in stallo. Proprio come Juve Stabia e Frosinone due anni fa…

Il precedente ricordato dai quotidiani locali: dopo la vittoria della C alla guida delle Vespe, il tecnico calabrese trattò con i ciociari per un mese fino alla rinuncia di Stirpe a pagare l’indennizzo

Il Perugia e il Benevento attendono che Fabio Caserta rescinda il suo contratto con il club biancorosso per dare il via ad un nuovo capitolo. Non è la prima volta che il tecnico si trova in una situazione del genere all’indomani di una vittoria del campionato. A rivelarlo sono La Nazione e Il Messaggero dell’Umbria nelle edizioni odierne: due estati fa, quando il tecnico calabrese aveva appena concluso il campionato vincente alla guida della Juve Stabia conquistando la B, accadde qualcosa di molto simile.

Finito il campionato a inizio maggio, per un mese a Castellammare di Stabia e sulle cronache sportive nazionali si parlò diffusamente delle squadre interessate a Caserta, che era sotto contratto con le Vespe, nonchè di una trattativa molto bene avviata con il Frosinone. ‘Sento di tante squadre che vorrebbero il nostro allenatore – dichiarò allora il presidente della Juve Stabia Andrea Langella in una intervista a Metropolis -, Frosinone, Reggina, Juventus Under 23 ma se qualcuna fosse realmente interessata dovrebbe venire a parlarne con noi, visto che Caserta ha un contratto con la Juve Stabia, e magari proporre una cifra per liberarlo. Quando ci siamo incontrati con il mister, la prima cosa che gli ho chiesto era se volesse realmente andare via, ma non ho avuto risposta…’. All’inizio di giugno (il 5) Ciociaria Oggi titolava: ‘Per Caserta al Frosinone manca solo la firma’. Poi il presidente laziale Stirpe decise di rinunciare e Caserta rimase a Castellammare. Anche a Perugia (fine campionato il 2 maggio) è ormai passato un mese a forza di incontri, grandi silenzi e trattative.

20 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
20 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Armando
Armando
13 giorni fa

a me non sembra che caserta abbia tanti meriti qualunque allenatore avrebbe dovuto lottare per il primo posto e lui ci ě riuscito solo perché ik padova ha un allenatore incapace

Marco78
Marco78
14 giorni fa

Io spero che se ne vada, è anche recidivo!!!!!!!!!!!!!!

Roberto
Roberto
14 giorni fa

Non avrei mai pensato che fosse un… soggetto del genere. Sarebbe bastato un centesimo della serietà che ha sbandierato da quando ha avuto l’onore di stare qui.

Giancarlo
Giancarlo
14 giorni fa

Una domanda. Perchè nel calcio si fanno i contratti? A che servono? Non capisco….
Onore a Mazzetti, Castagner e Cosmi. Altre persone che amavano il proprio lavoro e tenevano alla propria dignità. Comunque e sempre FORZA GRIFO!

Daniele Vinciarelli
Daniele Vinciarelli
14 giorni fa

Caserta ci ha riportati subito in serie B. Punto. Nonostante il mercato schifoso di gennaio fatto dalla società. ( acquisti di noia 3 vano!!!!) è la solita storia. Come può un allenatore serio stare a Perugia con un Presidente che ci ha neanche i soldi per comprare le sigarette???? Meditate tifosi del Grifo.

Marco
Marco
13 giorni fa

Ma sei di Terni o di Padova?

Walter
Walter
14 giorni fa

Quindi gli stipendi e i contratti dei tesserati li hai pagati tu quest’anno e gli anni di B scorsi?

Max
Max
14 giorni fa

E’ difficile trovare un Presidente come il nostro che oramai da diversi anni si faccia carico di una squadra di calcio professionistica mettendoci i soldi, il tempo e la faccia. Ha passato l’anno del covid riportandoci subito in serie b dalla c…..non e’ molto facile farlo senza soldi come stai dicendo te. Non vedo tanti personaggi seri in giro nel mondo del calcio interessati al Perugia calcio, saremmo subito preda di qualche avventuriero senza scrupoli che ci manderebbe a zampe all’aria. Forse prima di sparare a zero su Santopadre con frasi qualunquiste faresti bene a tenere conto di queste circostanze… Leggi il resto »

Marco78
Marco78
14 giorni fa

Non penso che Caserta sia tanto serio, non capisco il tuo ragionamento….lasciando perdere Vano il resto è una bella squadra e questi giocatori li ha comprati te o il Presidente??? Meditate invece di sbraitare sempre

Grifone Fontivegge
Grifone Fontivegge
13 giorni fa
Reply to  Marco78

Madonna ma un minimo di dignità. So anni che il Perugia si auto-finanzia, la proprietà non ci mette un euro. Forza Grifo da Fontivegge

Neno da Spoleto
Neno da Spoleto
14 giorni fa

Ma Caserta che cosa vuole ? La moglie ubriaca e la botte piena !! Il Benevento è inutile che prima spara € 300/400.000 all’anno al mister e poi al PERUGIA gli vuole dare le briciole !! Non lo sapeva che c’è un contratto firmato ?? Pagassero Santopadre e si togliessero dai cabbasisi. CASERTA è un gran FURBONE con una bella maschera in faccia. Mi ha proprio schifato

Max
Max
14 giorni fa

Ha deluso moltissimo anche a me, e’ stato indubbiamente molto bravo a riesumare una squadra senza stimoli come la nostra ed a portarla addirittura a vincere il campionato, ma poi si e’ comportato come un giocatore d’azzardo senza scrupoli, le apparenze ingannano quasi sempre!!!!!

Giuliano
Giuliano
14 giorni fa
Rolando
Rolando
14 giorni fa

Se dovesse rimanere non cominciamo con le contestazioni.
Parla solo il campo.
Situazione da teatro dell’assurdo.

Roby
Roby
14 giorni fa
Reply to  Rolando

Se dovesse restare ho paura che tutto ciò possa avere dei contraccolpi…

Daniele
Daniele
14 giorni fa

A noi ci ha riportato in serie B. Punto. Dopo un mercato di gennaio in cui la Società ha comprato di noia e vano.!!!!! Se va via mi dispiace. Ma nella promozione ci ha creduto solo lui. Io non ci speravo più.

pasquale schimizzi
pasquale schimizzi
14 giorni fa
Reply to  Daniele

Ogni tanto qualcuno che ragiona! Alleluia!

Roby
Roby
14 giorni fa
Reply to  Daniele

Grandissimo merito x averci creduto fino alla fine e aver compattato un ambiente moralmente distrutto ma 1) senza il suicidio del Padova staremmo parlando di fallimento e 2) presentarsi al via con giocatori in rosa del calibro di angella, rosi, Monaco, Sgarbi, Melchiorri, burrai kouan…. Quindi giocatori di serie B integrati con i vari murano, cancellotti, sounas, crialese considerati tra i migliori di c, non vedo quali particolari interventi andavano fatti a gennaio se non il portiere, e anche lì c’ha messo 2 mesi x capire che era il caso di provare minelli!! A mio modesto parere senza senza la… Leggi il resto »

Mauro
Mauro
14 giorni fa

Allora è recidivo, mahhh

BRINI
BRINI
14 giorni fa
Reply to  Mauro

Q
Caserta ha fatto un grande autogol adottando questo comportamento soprattutto x la sua immagine!! Ma siamo sicuri che la dirigenza tutta del pg fossero convinti di tenerlo in b???

Advertisement

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Mi ricordo ancora le risatine della gente incredula quando presentò la squadra per il primo campionato di C , annunciò che sarebbe andato in serie A..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Il gol di Antonio fu meritato e gioimmo tutti. ..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Con Galeone il calcio era uno spettacolo. Si poteva vincere o perdere ma il gioco era divertente senza troppi tecnicismi. Un po' come il calcio di..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News