Resta in contatto

Amarcord

Ufficiale: Buffon al Parma. Dopo diciott’anni torna ad affrontare il Perugia

Il portiere ha firmato un biennale con i ducali. Goretti il primo grifone a segnargli, Ravanelli l’ultimo. Al Curi anche una partita in azzurro

Uno fa il tecnico-opinionista, l’altro il direttore sportivo, il terzo il portiere. Fabrizio Ravanelli, Roberto Goretti e Gianluigi Buffon si sono incontrati diverse volte nel corso delle loro carriera. Ora, il ritorno del già campione del Mondo al Parma e le sfide con il Perugia neopromosso che lo attendono nella prossima cadetteria riaccendono vecchi ricordi. Dopo diciott’anni sono tredici le fotografie da spolverare di Buffon contro il Grifo, di cui sette con la maglia crociata e sei con quella bianconera. Il pallottoliere conta sette vittorie, due pareggi e quattro sconfitte.

L’ultima volta in cui Superman (soprannome sul quale ha giocato il Parma nel video in cui lo ha annunciato) è venuto a giocare contro il Perugia risale al 2003/2004. Era il Grifo allenato da Cosmi, quello che poteva contare su Kalac, Ze Maria, Di Francesco e Ravanelli e che retrocesse a fine anno. Riavvolgendo il nastro di quella sfida, si può ammirare lo splendido gol con cui Penna Bianca decise quel match: un sinistro terminato sotto l’incrocio dopo una veronica con cui superò Iuliano. In realtà però Gigi è tornato al Curi anche dieci anni dopo, da padrone di casa e con la fascia da capitano. Era il 4 giugno 2014 in occasione dell’amichevole terminata 1-1 contro il Lussemburgo e anche quella volta il Perugia era appena tornato in B. Il primo grifone a segnare all’ex Campione del Mondo è stato invece Goretti nella sconfitta dei biancorossi per 2-1 al Curi contro il Parma del 3 marzo 1997. Cinque invece (quattro con la Juventus) le volte in cui Buffon è riuscito a mantenere la porta inviolata. Scatti e racconti che potranno arricchirsi nella prossima Serie B.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Parma Calcio 1913 (@parmacalcio1913)

 

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Non vedo l’ora

Jacopino
Jacopino
1 mese fa

Nn te la pia che se lo ricorda bene 3 pappine in 20 minuti,ma altro calcio e altro grifo che ricordiiii

Advertisement

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Mi ricordo ancora le risatine della gente incredula quando presentò la squadra per il primo campionato di C , annunciò che sarebbe andato in serie A..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."
Advertisement

Altro da Amarcord