Resta in contatto

News

Museo e storia del Grifo, firmata una convenzione tra Perugia e Itts Volta

Si mira a formare la figura dell’operatore museale, il Dg Comotto: ‘I giovani conosceranno la storia del Perugia e la racconteranno’

L’istituto tecnico tecnologico statale ‘Alessandro Volta’ di Perugia e il Perugia Calcio hanno sottoscritto una convenzione che porterà le due realtà a collaborare nell’ambito di un progetto formativo di alternanza-scuola lavoro che coinvolgerà il Museo della società calcistica. A firmare il protocollo sono stati il direttore generale del Perugia calcio Gianluca Comotto e la dirigente dell’Itts Volta Perugia Fabiana Cruciani, durante un incontro a cui ha partecipato anche Mario Provvidenza, docente ideatore del progetto.

La proposta mira a formare una nuova figura professionale in ambito sportivo, quella dell’operatore museale che organizza e gestisce attività espositive, conosce e applica le normative sulla sicurezza dei luoghi museali, provvede alla catalogazione e all’archiviazione di reperti e documenti, si occupa di attività che afferiscono all’ambito museale con declinazione sportiva. In questo senso, il museo storico del Perugia calcio – è stato detto – si configura come luogo ‘naturale’ in cui gli studenti possono svolgere un’esperienza di alternanza scuola-lavoro specializzata. Inaugurato nel luglio 2016 presso lo stadio ‘Renato Curi’, il Museo custodisce cimeli e memorabilia, tutti donati da tifosi ed ex-giocatori, che raccontano la storia della squadra dal 1890 a oggi.

Questo è un momento importante – ha commentato Cruciani – perché la scuola sancisce ancora una volta un rapporto con il territorio. Attraverso questa collaborazione con il Perugia calcio vogliamo riaffermare come il calcio, e più in generale tutta l’attività sportiva, sia un momento formativo e di cultura per i nostri studenti”. “Come società siamo felici di collaborare a questa iniziativa – ha sottolineato Comotto – perché quando si coinvolgono i giovani ancora meglio perché portano freschezza ed entusiasmo.  Un modo anche per loro per conoscere la storia del Perugia che andranno poi a spiegare a chi vorrà visitare il museo“.

(ANSA)

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Arriva la settimana degli acquisti: cosa serve al Perugia?

Ultimo commento: "Annoscorso la squadra mi dava affidamento soprattutto per in trasferta cosa che questAnno la vedi come una una squadretta da salvezzavsebza ambizione..."

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "Ma tu che partita hai visto? Ma per piacere Lisi rimandatelo con i dilettanti, Elia è un vero calciatore!!!!"

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"

Pallone d’Oro biancorosso 2021: il vincitore è Salvatore Burrai

Ultimo commento: "Quindi Burrai è risultato più decisivo di Angella tra l'anno scorso e questo girone di andata. Complimenti"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da News