Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Brescia-Perugia 2-1, Castori: “Perplesso, ora zitti e pedalare”

Il tecnico amareggiato dopo il ko del ‘Rigamonti’: “Non si possono prendere due gol così in pochi minuti. I nuovi non ancora in condizione, dobbiamo recuperare forma e compattezza”

È un Fabrizio Castori amareggiato quello che si presenta ai microfoni dopo il 2-1 incassato a Brescia dal suo Perugia, fermo ancora a quota un punto in classifica con tre sconfitte nelle prime quattro giornate di Serie B.

Approccio sbagliato

“Abbiamo approcciato male la partita, concedendo due gol in pochi minuti – ha detto il tecnico del Grifo in diretta nel posto partita con ‘Umbria Tv‘ –. Due reti prese in una maniera che lascia perplessi, sul secondo gol ad esempio siamo arrivati in grande ritardo e lì la partita si è messa in salita, perché dopo diventa difficile recuperare in un momento già delicato per noi. Ora bisogna prendere atto della classifica ed essere realisti, cercando di essere umili e lavorare per recuperare soprattutto solidità”.

Condizione da migliorare

Un avvio reso più complicato da diversi infortuni e da un mercato che si è chiuso solamente poche ore fa: “I giocatori arrivati a campionato iniziato non hanno ancora la condizione migliore, come Strizzolo che si è fermato subito o Beghetto (che oggi è stato lasciato fuori, ndr). La migliore forma però la possono assumere solo con il minutaggio. Inutile comunque piangere, dobbiamo lavorare e prestare più attenzione alla fase di non possesso perché non si possono prendere due gol così in pochi minuti. La situazione al momento è questa e non faccio polemiche, il mio motto – ha concluso Castori è stare zitti e pedalare. La speranza è di avere tutti presto in condizione”.

BRESCIA-PERUGIA: RIVIVI LA CRONACA DEL MATCH

41 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

41 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Arriva la settimana degli acquisti: cosa serve al Perugia?

Ultimo commento: "Qualcuno lontano da Perugia"

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "scusate l intrusione ma non si puo sentire che lisi non e un giocatore io sono di pisa e vi posso garantire che da noi a fatto la differenza forse..."

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"

Pallone d’Oro biancorosso 2021: il vincitore è Salvatore Burrai

Ultimo commento: "Quindi Burrai è risultato più decisivo di Angella tra l'anno scorso e questo girone di andata. Complimenti"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da News