Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Calciomercato

Grifo ritocchi: il Modena ha chiesto Strizzolo, Padova su Melchiorri. Due in arrivo

Il piano di mercato per gennaio dai quotidiani locali: si punta a centrocampista e attaccante giovani, in uscita una-due punte, poi Vulic, Vulikic e Righetti. E Moro è già a Pagani

Il presidente Santopadre ha esplicitamente parlato di ‘ritocchi’ e non più della rivoluzione che era invece prevedibile solo fino allo scorso ottobre. L’imminente mercato di gennaio vedrà dunque il Perugia attivo per poche mosse e prima di tutto in uscita, relative a chi vorrà andar via perché poco impiegato, senza dimenticare che la lista Over è al completo. A darne notizia sono i quotidiani locali, Il Messaggero, La Nazione e Il Corriere dell’Umbria.

Che ricordano come il principale obiettivo della società sarà non solo quello di rinforzare la rosa ma anche di svecchiare un organico che conta troppi ultratrentenni, per quanto tutti sinora più che utili alla causa (Angella, Rosi, Bartolomei, Lisi, Melchiorri, Strizzolo, Di Carmine). Soltanto in seguito si potrà operare in entrata per due o tre giocatori che andranno a completare il roster a disposizione di Castori: un giovane centrocampista dinamico e tecnico allo stesso tempo, forse un laterale mancino e poi un giovane attaccante con le caratteristiche di ‘ariete’. Sempre che davanti però partano uno o anche due degli attuali sei attaccanti in rosa.

Il principale indiziato alla partenza ora come ora sembra Strizzolo, per il quale si sarebbe fatto avanti il Modena su espressa richiesta di Tesser che lo ha già allenato in passato. Mentre su Melchiorri si muove come al solito mezza C, in pole ci sarebbero Padova (che metterebbe sul piatto un anno e mezzo di contratto) e Avellino. Resta da capire cosa farà il Cigno, tra l’altro decisivo anche a Benevento, che un anno fa (Spal) accettò di muoversi solo per la B. Ma non si può escludere che nella girandola possano entrare Di Carmine (in scadenza a giugno) e il giovane Di Serio, che è arrivato in estate a titolo definitivo e per il quale il Benevento detiene il 50% sulla rivendita. In un reparto, vale ricordarlo, che da gennaio riavrà anche Matos (idem Struna in difesa).

In uscita ci sono intanto i grifoni poco impiegati: Vulikic, Vulic, il laterale perugino Righetti (destinato alla Lega Pro) e il giovane portiere Luca Moro, anche lui perugino e che da martedì si allena con la Paganese in deroga in attesa dell’ufficializzazione del prestito il 2 gennaio, giorno dell’apertura ufficiale della finestra invernale delle operazioni. Nelle prossime ore, quasi certamente tra mercoledì e giovedì, Massimiliano Santopadre, Renzo Castagnini e Fabrizio Castori si incontreranno per stilare i piani e dare il ‘la’ alle operazioni del mercato invernale.

31 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

31 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Arriva la settimana degli acquisti: cosa serve al Perugia?

Ultimo commento: "Vedo che la squadra di sta riprendendo.ora giocano con più grinta.se continua così il Perugia si salva."

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "Hai ragione conta piu'quello"

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"

Pallone d’Oro biancorosso 2021: il vincitore è Salvatore Burrai

Ultimo commento: "Quindi Burrai è risultato più decisivo di Angella tra l'anno scorso e questo girone di andata. Complimenti"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da Calciomercato