Calcio Grifo
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Svolta sul portiere: Gabriel o Di Gregorio

Bocciato Leali, che potrebbe partire o restare da secondo, nelle prossime ore si attende la risposta del brasiliano del Milan, in alternativa toccherà al il giovane talento dell’Inter che Goretti ha osservato e già bloccato e che ha la ‘benedizione’ di Handanovic

Clamorosa svolta di mercato da parte del Perugia per quanto riguarda il ruolo di portiere, che per tutta l’estate non è mai stato in discussione dopo il riscatto di Nicola Leali dalla Juventus per 900.000 euro. Una svolta che avrebbe una duplice matrice, con la scarsa convinzione di continuare con Leali sia da parte di Nesta che da parte della società. Ecco dunque l’intervento sul mercato, con due papabili sostituti. Il primo è il brasiliano Gabriel Vasconcelos Ferreira (26), in scadenza 2019 con il Milan che è deciso a lasciare a titolo definitivo. Il Perugia lavora su Gabriel da settimane e in queste ore sta aspettando la risposta del portiere che sfumò già un anno fa. In caso di nuovo ‘no’ da parte dell’ex numero 1 del Carpi della promozione, si farebbe valere l’accordo totale già trovato con l’Inter per il prestito del talentuoso Michele Di Gregorio (21), già pronto a fare il titolare in B e la cui storia vale la pena di essere raccontata. Di Gregorio è nato calcisticamente e cresciuto nell’Inter, che crede fortissimamente nelle sue possibilità al punto di avere effettuato con lui già quattro rinnovi di contratto, l’ultimo addirittura fino al 2022, a conferma del disegno della società di Suning di farne il titolare della prima squadra del futuro. Stimato e apprezzato da un certo Handanovic, che vede in lui il suo potenziale erede in maglia nerazzurra, Di Gregorio è stato mandato a farsi le ossa prima in Lega Pro al Renate, dove ha affrontato con grande successo il suo primo campionato tra i porfessionisti, quindi all’Avellino dove si apprestava a partire titolare prima della mancata iscrizione della squadra irpina alla B. Venti giorni fa il Dt Roberto Goretti lo ha osservato attentamente durante l’amichevole AvellinoRoma, restandone molto bene impressionato. Cercato anche da Siena (che lo vorrebbe in caso di ripescaggio in B) e Pescara, Di Gregorio ha però già scelto la destinazione perugina, che vorrebbe con tutte le sue forze, mentre il Perugia non avrebbe problemi ad ottenere dall’Inter il prestito con tanto di premio di valorizzazione. Non resta che attendere per capire chi sarà il numero uno del Perugia 2018-2019.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

perugia, grifo 2023-2024 serie C
Il difensore del Perugia dopo l'1-1 contro l'Arezzo: "Li abbiamo chiusi nella prima metà campo...
Le parole del tecnico del Perugia dopo l'1-1 contro l'Arezzo: "Abbiamo ampiamente meritato il pareggio...
federico vazquez
Lazzarini trova il vantaggio in avvio di ripresa, Vazquez rimedia con un gol propiziato da...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra...

Altre notizie