Resta in contatto

News

È esploso a Perugia, ma Pajac a Cagliari resta (di nuovo) in panchina

L’ex terzino del Grifo non trova spazio in Sardegna, nonostante l’ottima stagione in biancorosso. E cominciano i rimpianti per la scelta estiva.

Il Cagliari lo aveva prestato al Perugia la scorsa estate per fargli trovare continuità e chiarire i dubbi sulla sua collocazione tattica (ala, trequartista o esterno?). Giunti lo ha trasformato in terzino, Breda lo ha reinventato esterno a tutta fascia nel suo 3-5-2, facendone uno dei migliori esterni sinistri della categoria. Anche per questo, il Cagliari non ci aveva pensato due volte a riportarlo in Sardegna, respingendo l’idea di lasciarlo a Perugia un altro anno. Si pensava quindi che questo, per Marko Pajač, fosse l’anno della definitiva consacrazione. E invece…

Nemmeno quest’anno il calciatore croato classe 1993, arrivato a Cagliari nel 2016, è entrato nel progetto tecnico rossoblù. Eppure, con l’arrivo di Maran sulla panchina rossoblù e la conferma in rosa, sembrava che le prospettive potessero essere diverse. Nel precampionato si è fatto valere. E dopo l’infortunio di Lykogiannis si pensava potesse finalmente arrivare il suo turno. Invece nel suo ruolo hanno giocato Padoin e Faragò, due adattati. Così ora, sia a Perugia sia a Cagliari, si chiede se non fosse il caso lasciarlo in biancorosso, dove era diventato rapidamente un idolo della tifoseria e avrebbe certamente dato più garanzie di Falasco e Felicioli, che stanno facendo disperare tifosi e staff tecnico.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Arpiamolooooo

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Grande e irripetibile! Mai più Uno così (purtroppo)! Riposa in pace!"

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Che dire di Castagner persona semplice genuina grande tecnico grande uomo quello che ha fatto a Perugia penso sia irripetibile che dire di più?"

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Grande Galeone un profeta... Number one"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News