Resta in contatto

Approfondimenti

Perugia, a Livorno si prepara una nuova ‘sfida degli ex’

Ben quattro quelli di parte labronica: oltre al tecnico Lucarelli, che è stato sia giocatore che allenatore biancorosso, ci sono anche Diamanti, Fazzi e Zima. E nel Grifo c’è un certo Marco Moscati che a Livorno è nato e cresciuto…

Se a Verona gli ex di turno solamente di parte scaligera erano cinque, a Livorno ci andremo vicini. Sono infatti quattro gli ex grifoni che vestono la maglia amaranto in una stagione fino a questo momento a dir poco sfortunata, con i labronici relegati all’ultimo posto in classifica e reduci dalla scoppola (3-1) di Salerno.

A guidare i prossimi avversari del Perugia, manco a dirlo, c’è Cristiano Lucarelli, tecnico che Santopadre scelse per una sola estate, decidendo per l’esonero ancora prima di iniziare il campionato richiamando Andrea Camplone. Una esperienza scottante per l’ex attaccante dell’era Gaucci, che sicuramente medita rivincite al di là della situazione precaria della classifica toscana. C’è poi Niccolò Fazzi, jolly di centrocampo classe ’95 che ha vestito la maglia del Perugia per un campionato e mezzo dal gennaio del 2015 al luglio del 2017, raggiungendo i playoff e mettendo insieme 38 presenze e un gol in partite ufficiali. Altro ex di lusso: Alino Diamanti, ex nazionale azzurro e fantasista che del Livorno rappresenta il faro e che nella passata stagione ha vestito la maglia del Perugia per sole 14 partite da gennaio in avanti, realizzando 2 gol ma senza riuscire a incidere come Santopadre e Goretti avrebbero voluto. Quarto e ultimo ex della partita di parte labronica il portiere della Repubblica Ceca Lukas Zima, classe ’94, che arrivò in prestito dal Genoa nella stagione 2015-2016, per lui solo due presenze in Coppa Italia.

Ma non finisce certo qui. La sfida degli ex sarà impreziosita anche dalla parte biancorossa con la presenza di Marco Moscati, che ha in pratica visto snodarsi la sua storia calcistica proprio tra Perugia e Livorno, sin dagli albori per arrivare all’ultima estate, con il trasferimento in biancorosso a titolo definitivo. Nativo di Livorno e cresciuto nella Primavera labronica, Moscati vanta 73 presenze e 3 gol in maglia amaranto (nel Perugia è a quota 75) tra serie B e Coppa Italia. Era in campo nel Livorno, per dire, in occasione dell’ultimo precedente del Perugia al ‘Picchi’ (1-1 con Bisoli alla guida due stagioni orsono) e proprio con il Livorno fece gol in occasione dell’ultima trasferta al ‘Curi’.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "GAUCCI È STATO IL PIÙ GRANDE DI TUTTI."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da Approfondimenti