Resta in contatto

Approfondimenti

Grifo, in arrivo un tesoretto dalla possibile cessione di Mancini all’Inter

La rivelazione nell’edizione odierna de ‘La Nazione’ e de ‘Il Messaggero’: nel contratto di cessione dal Perugia all’Atalanta c’è una percentuale sulla rivendita. E gli orobici trattano con Ausilio sulla base di 25 milioni…

Importante rivelazione nelle edizioni odierne dell’Umbria de ‘La Nazione‘ e de ‘Il Messaggero‘: presto nelle casse del Perugia potrebbe entrare un vero tesoro grazie alla trattativa in corso da parte dell’Atalanta per la cessione del difensore centrale classe ’96 Gianluca Mancini.

Il giovane ex Grifone è seguito  da Roma, Juve, Arsenal e Borussia Dortmund ma ad essere in vantaggio per aggiudicarsi il suo cartellino sarebbe l’Inter di Piero Ausilio. Mancini sta facendo faville in maglia Atalanta, anche al di là dei tre gol segnati nelle ultime tre partite sulle orme del suo idolo Materazzi, confermando gli auspici di chi lo ha individuato come ‘erede di Caldara‘ e soprattutto di chi, come il Dt del Perugia Roberto Goretti, lo scovò e lo prese nel Settore Giovanile della Fiorentina, riuscendo a portarlo a Perugia per poi valorizzarlo (25 gare e un gol in due stagioni) e riscattarlo, arrivando a cederlo all’Atalanta per una cifra discreta. Ebbene, in quell’accordo è stata inserita anche una percentuale a favore del Perugia sulla rivendita.

Il prezzo del cartellino di Mancini sta lievitando e la chiamata nella Nazionale maggiore (domani potrebbe essere impiegato dal suo omonimo Roberto Mancini a Genk nell’amichevole contro gli Usa) di sicuro aiuta molto. In questi giorni è in atto la trattativa che potrebbe portare l’Inter – in ottimi rapporti con la Dea – a sborsare la bellezza di 25 milioni di euro più bonus nelle casse orobiche. Se anche la percentuale  a favore del Perugia dovesse essere del 10 per 100, i conti sarebbero presto fatti ed è evidente che a Pian di Massiano si aspetta con trepidazione la favorevole conclusione dell’affare. Che sarebbe il coronamento dell’ennesima perfetta operazione di scoperta e valorizzazione da parte di Goretti e del Perugia di Massimiliano Santopadre.

 

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "Non può giocare come professionista lo vedo bene con il pretola sulla fascia destra vicino al Tevere a chiappa le libellule no comment"

Grifo, prendi un attaccante e un centrocampista: le vostre richieste di mercato

Ultimo commento: "Diamogli anche Giulini in omaggio, visto che ci siamo XD"

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"

Pallone d’Oro biancorosso 2021: il vincitore è Salvatore Burrai

Ultimo commento: "Quindi Burrai è risultato più decisivo di Angella tra l'anno scorso e questo girone di andata. Complimenti"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da Approfondimenti