Resta in contatto

News

Supercoppa Italiana: CR7 piega il Milan

Il portoghese con un colpo di testa al 61′ regala per l’ottava volta il trofeo alla Juventus. I rossoneri chiudono la partita in dieci a causa dell’espulsione di Kessie

La Juventus si aggiudica la Supercoppa Italiana 2019 superando 1-0 il Milan. Al King Abdullah Stadium di Gedda, i bianconeri di Massimiliano Allegri vincono di misura grazie ad un gol di Cristiano Ronaldo. A mezz’ora dalla fine il cinque volte Pallone d’Oro sfrutta nel migliore dei modi l’assist di Pjanic depositando la palla in rete con un colpo di testa. Con questa vittoria la Vecchia Signora si aggiudica il trofeo per l’ottava volta.

Buona e sfortunata la prestazione degli uomini di Gattuso che impensieriscono più di una volta la difesa bianconera. Al 48′ Cutrone è servito da un buon passaggio dentro l’area ma il suo proiettile si schianta contro la traversa avversaria. I rossoneri chiudono la partita in dieci a causa dell’espulsione di Kessie che a meno di 2o minuti dal termine con un entrata da codice penale atterra Emre Can. Partita tesissima: una espulsione e sette cartellini gialli. Buona la prima di Paqueta al Milan. 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] Gennaro Gattuso,squalificato dopo la Supercoppa contro la Juventus, allo stadio Marassi contro il Genoa di Prandelli, il Milan è stato guidato in panchina da Luigi […]

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "GAUCCI È STATO IL PIÙ GRANDE DI TUTTI."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News