Resta in contatto

Amarcord

Ascoli-Perugia: tanti gol e una grande gioia biancorossa

Il Grifo è di scena in casa dei bianconeri sabato. Ecco i precedenti con l’indimenticabile gol di Sprocati. La sfida è storicamente emozionante.

Ascoli e Perugia si affronteranno per la nona volta in Serie B allo stadio Del Duca. Fischio d’inizio sabato alle ore 15. È la 21esima giornata di campionato e il Grifo vuole ripartire dopo lo stop interno con il Brescia.

I precedenti in serie cadetta, in terra picena, parlano di tre vittorie dei bianconeri, quattro pareggi ed una vittoria biancorossa (2004-05, in gol Floro Flores). In assoluto Ascoli e Perugia, tra campionato e Coppa Italia, si sono incontrate 26 volte nelle Marche con 10 successi del Picchio, 8 pareggi e 8 vittorie del Grifo: 26 le reti segnate da entrambe.

Nella mente dei tifosi del Perugia c’è però soprattutto l’ultimo confronto in Serie C, nella stagione 2013-14: il gol di Sprocati all’ultimo tuffo (nel video la telecronaca di UmbriaTv con la voce di Marco Taccucci) permise alla squadra di Camplone di acciuffare una vittoria dal forte sapore di promozione in Serie B, poi conquistata il 4 maggio contro il Frosinone.

L’ultima sfida al Del Duca è del 28 aprile scorso. I bianconeri dell’ex Cosmi riuscirono a rimontare per due volte le reti di Cerri grazie ad Addae e D’Urso.

Tabellino dell’ultimo precedente: Ascoli-Perugia 2-2
ASCOLI (3-5-2): Agazzi; Padella, Gigliotti, Cherubin; Mogos, Addae, Kanoute, D’Urso, Mignanelli (55′ Florio 5.5); Lores Varela (73′ De Feo), Monachello (84′ Ganz). Allenatore: Cosmi
PERUGIA (3-4-1-2): Leali; Volta, Belmonte, Magnani; Mustacchio, Bianco (67′ Gustafson), Colombatto, Pajac (69′ Terrani); Diamanti (81′ Buonaiuto); Cerri, Di Carmine. Breda

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Persona speciale."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Gugliemo Vicario è un talento, per capacità di concentrazione, continuità, attaccamento e professionalità. Complimenti."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Amarcord