Resta in contatto

News

Il Perugia ricorda Leo Cenci e il Curi si commuove

Cerimonia scarna ma pregna di momenti emozionanti per ricordare il tifoso, lo sportivo, l’uomo e soprattutto il suo grande esempio.

Quasi piena la curva Nord per salutare Leonardo Cenci, prima di Perugia-Palermo. Impressionante l’impatto visivo e sonoro durante il minuto di raccoglimento: non volava nemmeno uno mosca e i pochi che hanno provato ad applaudire sono stati zittiti. Poi, dopo il fischio dell’arbitro, lo scrosciante applauso.

Poco prima, la società aveva depositato un fascio di fiori sotto lo striscione, che recitava: “Ti sei rialzato… hai lottato e corso fino a volare… Perugia orgogliosa ti porta nel cuore”. Il giocatori del Perugia sono entrati in campo con una maglietta celebrativa mentre al centro del campo campeggiava lo striscione di Avanti Tutta.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Aprire il telefono la mattina e trovare i tuoi pensieri, le tue pillole di grinta, positività, e buonumore era una spinta di grande importanza per me. Ora non puoi piu scriverci, ma il cielo ha un angelo in piu e si sa gli angeli sono con chi ha bisogno di loro sempre, io ho bisogno di te Leo, fammi capire e continua a infodermi la tua forza. Mi manchi Leo.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

i tifosi non mancano mai nelle occasioni importanti👍per Leo solo il meglio💛

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

L unica vera cosa bella di oggi..

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News