Resta in contatto

News

Ex Perugia: Giunti perde il derby, il suo Milan è a rischio

Nel campionato Primavera 1 la stracittadina milanese è andata all’Inter per 4-2. Secondo ko consecutivo per i rossoneri: “Non possiamo più permetterci errori”.

Federico Giunti è subentrato sulla panchina del Milan Primavera all’inizio dell’anno. L’ex tecnico del Perugia ha dato una certa sterzata alla stagione dei giovani rossoneri, immischiati nei bassi fondi del campionato Primavera 1. Ora però sta vivendo un momento di estrema difficoltà, aggravato dall’ultimo ko nella sentitissima stracittadina.

Il Milan di Giunti, reduce dalla sconfitta con l’Atalanta, è uscito con le ossa rotte anche dal derby vinto 4-2 dall’Inter. “Facciamo fatica a fare il salto di qualità – ha detto l’ex allenatore del Grifo -, soprattutto sul piano della mentalità. Siamo andati in vantaggio, eravamo in controllo, in due minuti gli abbiamo lasciato due opportunità che hanno cambiato la partita”.

“Il risultato dice 4-2, loro hanno avuto la forza di sfruttare le occasioni e le nostre disattenzioni. C’è stato un metro arbitrale poco equo ma non possiamo attaccarci a questo, dobbiamo avere la forza di reagire. Andiamo via con tanto rammarico, a differenza della gara contro l’Atalanta dove avremmo meritato di più. La squadra è questa – ha concluso il tecnico del Milan Primavera -, durante l’anno ha dimostrato che qualcosa manca da questo punto di vista. Purtroppo siamo in una fase in cui non possiamo permetterci di commettere errori”.

Giunti, fino a marzo, aveva messo insieme 4 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte. Dopo la parentesi del Viareggio, chiuso agli ottavi, le ultime due sconfitte in campionato hanno riportato il Milan al penultimo posto e quindi a rischio retrocessione.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

L’epopea di Nakata, da Perugia con furore

Ultimo commento: "I ricordi di hide sono innumerevoli.. Dall'Esordio con doppietta contro la juve al goal in rovesciata col piacenza, ha portato alto il nome del grifo..."

Video eccezionale: Il Grifo e la lungimiranza di D’Attoma

Ultimo commento: "Ovvio. FORZA GRIFO!"

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "un mito"

Renato e Perugia: una città, una squadra, uno stadio e il suo uomo-simbolo

Ultimo commento: "Renato un giocatore straordinario a tutto campo grande generosità e tecnica da spendere al servizio della squadra. Io me lo ricordo così.....un..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News