Resta in contatto

Approfondimenti

Perugia, che stress a Natale: in tre giorni andata e ritorno da Trapani

Il “boxing day” nella punta estrema della Sicilia, poi di corsa a casa perché il 29 si gioca di nuovo, contro il Venezia, prima della sosta invernale. Inevitabile spostarsi in aereo.

Volendo fare la trasferta via terra, sarebbero quasi 2400 chilometri fra andata e ritorno, ma presumibilmente Massimiliano Santopadre si organizzerà con un volo, vista anche la cattiva esperienza recente, in occasione della trasferta a Crotone. Resta comunque una serie non certo comoda, salvo anticipi e posticipi, quella di fine anno.

Il 21 dicembre impegno casalingo con la Virtus Entella, poi la presumibile pausa per la notte di Natale, quindi trasferta in Sicilia, a Trapani, il 25, dove l’indomani, giovedì 26, si giocherà la partita valevole per il 18esimo turno di andata, presumibilmente in posticipo serale.

È il cosiddetto boxing day, novità di matrice anglosassone, dove è consolidata tradizione far giocare il campionato nel giorno di Santo Stefano.

A meno di non organizzare un charter notturno, i Grifoni dormiranno in Sicilia per poi imbarcarsi il venerdì mattina per Perugia, dove appena due giorni dopo, domenica 29, arriva il Venezia, per l’ultimo turno dell’anno.

Un tour de force cervellotico, considerando fra l’altro che poi la Serie B riposerà per oltre 20 giorni.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Dai su se son professionisti devono essere in grado di fare questo e ben altro. Se penso a quante volte ho fatto io 12h di viaggio tra treni ed aerei per poi andare a spararmene altre 12h di lavoro vero..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Quanti problemi! Ci sono tantissime persone che fanno 200 km al giorno x andare al lavoro e magari prendono 1000€…X piacere!

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Grande e irripetibile! Mai più Uno così (purtroppo)! Riposa in pace!"

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Che dire di Castagner persona semplice genuina grande tecnico grande uomo quello che ha fatto a Perugia penso sia irripetibile che dire di più?"

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Grande Galeone un profeta... Number one"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Approfondimenti