Resta in contatto

News

Livorno-Perugia 0-1, Oddo: “Una ‘bella’ sofferenza”

Il tecnico del Grifo sottolinea la capacità della squadra di sopportare le fasi di gioco in cui c’era la massima pressione degli avversari.

Lo avevo detto che ci sarebbe stato da soffrire – dice Massimo Oddo nel postpartita – nel calcio ci vuole tutto; ci vuole cinismo, fortuna, capacità di soffrire. In questo momento, in attesa di trovare il gioco che cerchiamo, questa caratteristica fa la differenza, come si è visto oggi“.

Ci eravamo preparati ad affrontare una difesa a 5 – dice Oddo a proposito del modulo del Livorno – poi invece hanno cambiato modulo e ci abbiamo messo un po’ per risistemarci, considerando che in campo è sempre difficile farsi sentire. Per fortuna ci siamo riusciti e abbiamo tenuto botta, poi siamo stati bravi a trovare il gol con Iemmello che ha messo in campo l’istinto del bomber. Io non avrei mai tirato in quel modo, lui l’ha fatto, è stato bravo. La sosta? Arriva per tutti, per chi sta facendo bene per chi sta facendo male, noi la sfruttiamo per migliorare le cose da migliorare“.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] Il difensore ex Perugia in questi giorni si sta allenando con il Livorno, l’ultimo ostacolo superato dal Grifo di Oddo prima della […]

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Che Oddo fosse bravo nessuno lo ha mai messo in dubbio, però quando il migliore in campo è il portiere forse qualche perplessità ti sorge… comunque l importante è fare punti e noi li stiamo facendo bravi ????

trackback

[…] successo sul Livorno – i post partita di Oddo  e Vicario – le pagelle di […]

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Grande mister. ..va’ bene così. …la squadra c’è e te sei un buon maestro. ..pertanto ci sono tutte le componenti x fare bene. …!!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Il Perugia ha preso uno dei migliori allenatori presenti in Italia Forza Grifo.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Oddo continua così non cambiare nulla, chi incomincia bene è a metà dell’opera

trackback

[…] il Grifo non perde la bussola. Altro mattoncino su una costruzione biancorossa sempre più solida (“Una ‘bella’ sofferenza“, ha detto dopo il […]

Advertisement

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Che dire di Castagner persona semplice genuina grande tecnico grande uomo quello che ha fatto a Perugia penso sia irripetibile che dire di più?"

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Come non fidarsi del tuo esimio parere. Pare che una volta a casa abbia chiamato i figli e abbia detto loro: studiate, impegnatevi, sacrificatevi e..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Grande Galeone un profeta... Number one"

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "io abitavo a Elce in via Torelli e Cecca era mio vicino di casa. ricordo un uomo vero in campo e fuori sempre rispettoso e disponibile un calcio d'..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News