Resta in contatto

Pagelle

Le pagelle del Perugia: con “Re Pietro” c’è il “Principe Guglielmo”

Il blitz del Grifo a Livorno porta la firma di Iemmello e Vicario. La difesa biancorossa regge l’urto, il centrocampo fatica e Kouan rimedia ancora un rosso ingenuo.

Nella vittoria del Perugia a Livorno c’è un concentrato di bellezza e ingenuità. Lo scarabocchio di Capone e la perla di Iemmello, i miracoli di Vicario e il rigore ragalato da Falzerano. Dello staff tecnico di Oddo le contromosse giuste per arginare gli amaranto di Breda. Le pagelle di CalcioGrifo.

VICARIO 7.5 Anche un portiere può dare spettacolo, nonostante il rischio di vivere in solitudine le gioie come i dolori. Inizia con un intervento super su Bodgan, si ripete sulla stoccata di Morganella, prosegue con un’uscita reattiva nella ripresa e chiude con il penalty parato all’ex Mazzeo. Dopo Re Pietro, il Grifo ha anche il Principe Guglielmo.
ROSI 6.5 Costretto costantemente sulla difensiva, cresce alla distanza e piazza l’ultima zampata decisiva per liberare l’area in pieno recupero.
GYOMBER 6.5 Con Raicevic è una leale resa dei conti. Più di un’ora con un braccio malandato e fasciato a causa di una brutta caduta. Nessun timore e tanto cuore.
ANGELLA 6.5 Cresce la condizione e sfodera il giusto mix di tempismo e agonismo. Quando scatta l’allarme aumenta l’attenzione.
DI CHIARA 6.5 A gara iniziata, su quel fronte arriva Marsura e il quoziente di difficoltà del match aumenta. Tiene il ritmo con tanta resistenza.
FALZERANO 5.5 Solito motorino ma gira parecchio a vuoto. E la trattenuta in area su Mazzeo poteva costare il pari. Caffè da offrire a Vicario.
CARRARO 6 Argina l’ondata amaranto con velocità di pensiero e stazza fisica. Il più ordinato degli uomini di manovra perugini.
DRAGOMIR 5 Galleggia nel cuore della mediana, tanti pasticci: in copertura, in costruzione e al tiro (65′ KOUAN 5 Quattro falli e due gialli in 10 minuti. Aumenta la collezione di cartellini rossi).
FERNANDES 5.5 Generosità su tutto il fronte ma Gasbarro è un mastino. Un paio di fiammate e poco altro (73′ SGARBI 6 Alza il muro difensivo nel convulso finale).
CAPONE 5.5 C’è dialogo con i compagni e spirito di squadra. Il pallone sparato alto dopo la meravigliosa intesa con Iemmello è però un brutto scarabocchio (54′ MELCHIORRI 6 Aggiunge peso e profondità, presto il match diventa di solo sacrificio).
IEMMELLO 7.5 Classe e testa alta. Massima eleganza, nella lotta e in ogni giocata. Fulmina la difesa amaranto con opportunismo, potenza e fiuto del gol. Terzo centro in due gare e il totale fa 6 punti. Sempre sul trono, da super bomber.
ODDO 6.5 Rispolvera il doppio trequartista ma deve presto ridisegnare l’assetto per chiudere le corsie e tamponare la carica livornese. La lettura della gara è lucidissima e infatti il Grifo non perde la bussola. Altro mattoncino su una costruzione biancorossa sempre più solida (“Una ‘bella’ sofferenza“, ha detto dopo il match).

3 Commenti

3
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

kouan è stato mlto ingenuo….!!!!!! ma deve stare attento…..!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

trackback

[…] Il successo sul Livorno – i post partita di Oddo e Vicario – le pagelle di CalcioGrifo […]

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Vero che kouan si deve un po’ calmare ma è altrettanto vero che la seconda ammonizione è quasi ridicola….

Advertisement

Serse Cosmi: le imprese del Grifo con l’uomo del fiume

Ultimo commento: "Il perugia più bello forte con tenacia si poteva vincere con chiunque in casa !!! Tedesco ze maria vryzas miccoli...."

Video eccezionale: Il Grifo e la lungimiranza di D’Attoma

Ultimo commento: "D’Attoma, Ghini, i due cugini Spagnoli. Gaucci e loro figli. Queste sette figure saranno perugini per sempre."

L’epopea di Nakata, da Perugia con furore

Ultimo commento: "I ricordi di hide sono innumerevoli.. Dall'Esordio con doppietta contro la juve al goal in rovesciata col piacenza, ha portato alto il nome del grifo..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "un mito"

Renato e Perugia: una città, una squadra, uno stadio e il suo uomo-simbolo

Ultimo commento: "Renato un giocatore straordinario a tutto campo grande generosità e tecnica da spendere al servizio della squadra. Io me lo ricordo così.....un..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Pagelle