Resta in contatto

News

Filipe: “A Perugia la mia stagione migliore”

Il centrocampista brasiliano contribuì alla vittoria in Prima Divisione e in Supercoppa. Ora ricorda i tifosi del Curi.

Nel 2014 è arrivato al Perugia, nell’allora Lega Pro Prima Divisione, e in Umbria ha contribuito al successo in campionato e in Supercoppa di Prima Divisione e ora il brasiliano Filipe Gomes Ribeiro ricorda quel breve periodo come il momento migliore della sua carriera.

Ho fatto molto bene in serie B con il Varese. Sfiorammo la promozione con una squadra su cui nessuno aveva puntato un euro. Eravamo veramente forti per la categoria. Credo tuttavia che la mia miglior stagione sia stata a Perugia“, dice Filipe a StadioSport.it.

Porto nel cuore la tifoseria e la città. Ho ancora tanti amici con cui mi sento spesso. È stata un’annata magica per noi, ma soprattutto per i tifosi che non meritavano assolutamente di essere in quella categoria. Il successo di quella grande stagione è merito di tutti: dalla società, ai giocatori e ai tifosi“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "GAUCCI È STATO IL PIÙ GRANDE DI TUTTI."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News