Resta in contatto

News

Damaschi: “No ai processi. Perugia, uniti per la salvezza”

L’ex presidente biancorosso lancia un messaggio via social in questo momento di massima delicatezza che sta vivendo la squadra di Cosmi. “Sono sempre città e tifosi i soli a rimanere a vegliare il morto…”

Lasciare da parte le polemiche e fare fronte comune per evitare che tutto si sgretoli. Questa la sintesi del messaggio Roberto Damaschi lancia nel cuore della crisi biancorossa.

La squadra di Cosmi è in ritiro a Roccaporena per riordinare le idee e raccogliere le energie necessarie per centrare la salvezza e l’ex presidente del Perugia, ha affidato ai social il suo pensiero.

“Parliamo del Perugia – ha scritto Damaschi -, lo faccio sempre in maniera soft, quasi per non disturbare, per una volta credo di avere il diritto di espormi. Leggo processi, capri espiatori, attacchi a Cosmi, Santopadre, Goretti etc, in pratica la cosa più inutile ora. In questo momento serve solo compattarsi e cercare di essere utili, da fuori dallo stadio o in qualunque modo. Nell’ipotesi peggiore che non voglio neanche scrivere i giocatori (che poi sono coloro che vanno in campo spesso da fighette) se ne andranno, il Mister con tutto l’attaccamento pure, Santopadre subito il danno può vendere ed andarsene, di sicuro chi resta a vegliare il morto è la Città ed i Tifosi. Oggi serve solo cercare di mantenere la categoria per il bene del Perugia, il diritto a contestare è sacro, ma oggi detto come va detto non possiamo tagliarcelo per dispetto della moglie, poi alla fine ognuno insulta e contesta chi vuole”.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "Non può giocare come professionista lo vedo bene con il pretola sulla fascia destra vicino al Tevere a chiappa le libellule no comment"

Grifo, prendi un attaccante e un centrocampista: le vostre richieste di mercato

Ultimo commento: "Diamogli anche Giulini in omaggio, visto che ci siamo XD"

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"

Pallone d’Oro biancorosso 2021: il vincitore è Salvatore Burrai

Ultimo commento: "Quindi Burrai è risultato più decisivo di Angella tra l'anno scorso e questo girone di andata. Complimenti"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da News