Resta in contatto

News

Perugia, playout: ipotesi altro rinvio in caso di ricorso al Tar

Sede Coni

Se Trapani, Cosenza o Pescara si rivolgessero alla giustizia amministrativa, potrebbe arrivare una sospensiva del tribunale amministrativo

Il 6 agosto si discute il ricorso del Trapani al Collegio di Garanzia del Coni, ultimo grado della giustizia sportiva. Ma come già nella pazza estate 2018 non è escluso – anzi assai probabile – che le parti coinvolte (la stessa società siciliana, ma anche il Pescara o il Cosenza, direttamente chiamate in causa) possano rivolgersi alla giustizia amministrativa ordinaria.

Competente è il Tar del Lazio. Ulteriore grado di giudizio il Consiglio di Stato. L’ipotesi, secondo l’avvocato Mattia Grassani, esperto di diritto sportivo, è decisamente plausibile.

Nel caso in cui il Trapani o altre squadre si rivolgessero alla giustizia ordinaria, la prima richiesta sarebbe quella di una “sospensiva” che, se accolta, fermerebbe la disputa dei playout, inducendo la Lega a un nuovo slittamento, dopo quello già deciso per la partita di andata, spostata dal 7 al 10 agosto.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da News