Resta in contatto

News

Grifo, l’annuncio di Santopadre:”Riparto alla guida del Perugia”

Arriva forte e chiaro il messaggio diffuso nei canali di comunicazione biancorossi ufficiali: il presidente rilancia anche in Serie C

Lui ci sarà. Non si sa ancora quali giocatori formeranno la rosa dei grifoni 2020/2021 né chi rimarrà in quali ruoli in società, ma arriva la prima certezza. Massimiliano Santopadre rimane il presidente del Perugia anche in Serie C. Un messaggio chiaro e sintetico, che colpisce direttamente il bersaglio, quello che il Perugia ha diffuso nei propri social e nel proprio sito ufficiale. Il presidente cala questa carta nonostante la contestazione dei tifosi infuriati per la retrocessione, consapevole e convinto, evidentemente, di riuscire con i fatti a riscattarsi e far cambiare idea alla gente biancorossa.

Il messaggio

Per fare questa mossa Santopadre sceglie il riferimento al ‘modello’ Franco D’Attoma, presidente del Perugia dei Miracoli e molto amato dai perugini, che a sua volta aveva citato Winston Churchill, grande politico britannico. Il comunicato ufficiale, o meglio “messaggio”, come lo chiama la società pubblicandolo nel sito, parte proprio da quelle parole pronunciate da D’Attoma: “Alcuni vedono una società di calcio come una tigre feroce da uccidere, altri come una mucca da mungere, pochissimi la vedono come è in realtà: un robusto cavallo che traina un carro molto pesante

Cui Santopadre aggiunge in coda poche righe in cui fa una promessa a Perugia ed al Perugia: non mollare. “Spingere forte sulle gambe e continuare a trainare è l’unica cosa che in questo momento posso fare…e lo farò” sono le sue parole.

45 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
45 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
marco
marco
11 mesi fa

Forse non avete capito che si va via santo padre ce il buio dove sono tutti questi personaggi che vogliono comperare il perugia cerchiamo di tenercelo stretto santo padre E Torniamo in B

Daniele
Daniele
11 mesi fa

Il Santo fa come chi ha il banchetto al mercato. Strilla strilla che rimane ma solo per alzare il prezzo della vendita del Perugia Calcio. Il Sindaco Romizi si faccia vivo. Lo metta con le spalle al muro. Ma anche Romizi si deve svegliare. A me pare che è un sindaco che dorme,

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Isaac Enebeli parli per se….

Daniele
Daniele
11 mesi fa

A Santopadre ma va a vendere gli stracci al mercato di via Sannio a Roma come hai sempre fatto.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Ho avuto l’onore di conoscere e di lavorare con una persona Speciale: Franco Dattoma per favore lo lasci in pace non faccia paragoni assurdi lui con Gaucci e’ la storia del perugia lei sarà ricordato come un venditore di fumo e niente più ?????????☻☻☻☻

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

beh se fai come con la tua azienda siamo a posto…..

Marco
Marco
11 mesi fa

Meglio Santopadre che qualche nuovo Covarelli lo avete capito o no? Buoni solo a sparare c……….e voi siete quelli che avete sparato a zero anche su gaucci quando smise di passarvi le ceres gratis

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

É vergognoso leggere che ancora c’è gente che lo difende. Senza parole

Jacooo
Jacooo
11 mesi fa

Grande presidente. Quest’anno ha fatto tanti errori ma è tosto e si riscatterà, come al solito senza l’aiuto di nessun perugino. Tutti buoni i perugini a sputare addosso ma nessuno che metta un euro sul Grifo. Solo i romani ci hanno saputo dare calcio a bei livelli. È un dato di fatto.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Se conferma Goretti io emigro!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Santopa’….il calcio nun finisce in serie C…c’è anche la D e la Promozione….da retta per salva’ almeno la faccia vendi al miglior offerente,il Perugia nn’e ‘na bancarella del mercato!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Scansete proprio!

Fabrizio Massini
Fabrizio Massini
11 mesi fa

Ma sei sicuro caro presidente che il popolo calcistico perugino ti vuole ancora come presidente?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Dai su attacca sui muri quattro paroline magiche….orgoglio…passione….fedeltà…..coraggio….fai una campagna acquisti con men yes molto risicata…poi a gennaio…anche peggi…..tu seguiti scendere i tuoi completi tecnici a prezzo abnorme e i tifosi rimangono ancora con un pugno di mosche

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Io sto con l’AC PERUGIA e di conseguenza sto con chi la dirige!!! E farò anche l’abbonamento…..perché io amo il GRIFO la squadra della.mia città!!! Sempre e comunque!!!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Pagliaccio vattene

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

No Santopadre

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

#santopadrevattene.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Arcominciamo dai prestiti?
…capisco i “conti in regola” ma al vedere nne’ questo ‘L verso!

Antonio
Antonio
11 mesi fa

Non.cambiare.allenatore.bisogna.cambiare.i.giocatori.quelli.scarsi.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Facendo la serie C forse è più facile avere calciatori in prestito….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

A Santopa’….. cambia mestiere!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Speriamo bene

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Finche ci sarai te spero che non ti segua più nessuno, tifosi e sponsor

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

mettersi a prender spunto da D’Attoma a mio modo di vedere è un insulto…..vola basso romano che di D’attoma non hai proprio nulla…..via da Perugia!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

I riferimenti.a Dattoma..lui grandissimo presidente e grande uomo..tu piccolo in tutti i sensi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Forza presidente ci riporti in B

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Riccardo Migni ????????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Che Dio ce la mandi buona

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Prima di nominare il Grandissimo Franco Dattoma, bisognerebbe pensarci….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Forse se lui dice che resta al Perugia e perché non c’è nessuno che vuole investire nel Perugia! !!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Devi esser competente per fare il presidente di una squadra di calcio,magari sei bravissimo è competente nel campo lavorativo ma nel calcio no, non ci siamo proprie

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Finché ci guadagna non se ne andrà mai!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Che fortuna!!!.. ma lo fai gratis???..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Buongiorno siamo sempre con te Coraggio Presidente. Calcio Grifo. Auguri tanti Saluti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

A voi è sembrato chiaro? Per me dice tutto e non dice niente…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

VATTENE!!!! NON LO HAI CAPITO!! SE SEI INTELLIGENTE COME TU VUOI FAR PASSARE VENERDÌ DOPO LA PARTITA TI È STATO DETTO CHIARO E TONDO CHE QUI A PERUGIA HAI FINITO GAME OVER, PRESIDENTE NON CREDIAMO PIÙ A TE E HAI TUOI PROCLAMI HAI DISTRUTTO UNA CITTÀ E UNA STORIA!!! SE VERAMENTE TIENI AL GRIFO NON LO DISTRUGGERE ANCORA VATTENE!!!!!!!!!!!!! I TIFOSI NON SI PRENDONO IN GIRO VERGOGNATI.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Rimarrebbe senza lavoro…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Non ha finito il lavoro….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Meglio così….
Spero in un programma ottimo che fino ad oggi non c’è mai stato.
I tempi per vendere e ripartire non c’erano!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Parole parole e parole. Senza una società all’altezza e un progetto serio non si va da nessuna parte.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Intanto allora inizia a cacciare soldi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Che coraggio tirare in ballo un grande presidente come D’attoma .. Sei senza vergogna

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Grande presidente ! Uomo serio , che ha fatto errori ! Ma non abbandona la nave e rilancia !

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Nooooo

Advertisement

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Mi ricordo ancora le risatine della gente incredula quando presentò la squadra per il primo campionato di C , annunciò che sarebbe andato in serie A..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."
Advertisement

Altro da News