Resta in contatto

News

Perugia, la Serie C ha deciso sui gironi e sulle gare rinviabili per il Coronavirus

La Lega Pro ha dettato le linee guida delle prossima stagione. Il Perugia parteciperà al campionato

Il Consiglio Direttivo di Lega Pro ha accettato le domande di ammissione delle quattro retrocesse dalla Serie B. Il Perugia parteciperà ufficialmente al prossimo campionato di Serie C. Questa è la prima notizia ufficiale. La più importante per i grifoni riguarda, quindi, la consapevolezza di sapere dove giocherà il prossimo anno. Ma contro chi? Per ora, relativamente ai gironi si è deciso che non ci sarà nessuna rivoluzione. Rimarranno tre e si manterrà la suddivisione dei gironi già utilizzata nelle scorse stagioni, mentre si è creato un gruppo di lavoro che ragioni sulla formula dei campionati e sulla futura riforma.

Non è ancora nota la composizione dei raggruppamenti (Il Perugia dovrebbe essere nello B insieme al Gubbio e la Ternana nello C) né il calendario, che si sorteggerà il 10 settembre. Per quanto riguarda il Covid, la decisione presa è stata che con 4 positivi le partite saranno rinviabili.

Il comunicato ufficiale

Si è svolto oggi pomeriggio in video conferenza il Consiglio Direttivo di Lega Pro.

Sono state esaminate e positivamente valutate le domande di ammissione al Campionato Serie C 2020-2021, entro il termine del 24 agosto, dalle quattro società retrocesse dalla serie B e pertanto verranno effettuate le conseguenti comunicazioni alla FIGC. In attesa delle decisioni del Consiglio Federale in programma il prossimo 8 settembre, è stato deliberato all’unanimità di mantenere la suddivisione dei gironi già utilizzata nelle scorse stagioni e nel contempo di creare un gruppo di lavoro che ragioni sulla formula dei campionati e sulla riforma. È stato creato un ulteriore gruppo di lavoro per definire le regole e le procedure necessarie a governare una denegata nuova situazione di blocco delle competizioni, forti dell’esperienza maturata questi mesi.

E’ stato anche deciso che nell’eventualità in cui ci siano nello stesso periodo 4 casi di positività al Covid-19 in una squadra, potrà essere richiesta dal club il rinvio della partita in programma.

Nell’ottica di continuare a fornire alle proprie società nuovi servizi, la Lega Pro ha siglato un protocollo di intesa con la società Ngm per la fornitura di led bordocampo ai club così da cercare di assicurare in tutti gli stadi la presenza di tale importante strumento. Infine è stato deliberato l’accordo con il nuovo advisor commerciale, che verrà presentato nei prossimi giorni e che s’inserisce in un importante progetto sinergico di crescita.

E’ stato confermato inoltre che la presentazione dei calendari della nuova stagione di Serie C si svolgerà giovedì 10 settembre al Salone d’Onore del Coni di Roma con inizio alle ore 18.50 in diretta su Rai Sport.”

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

bene andiamo avanti

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "GAUCCI È STATO IL PIÙ GRANDE DI TUTTI."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News