Resta in contatto

News

Perugia-Gubbio 0-0 a fine primo tempo: Cucchietti salva il risultato

Una parata del portiere ospite sul colpo di testa di Sgarbi impedisce ai grifoni di passare in vantaggio. Solo un’occasione per gli eugubini, tante errori tra conclusioni ed ultimo passaggio per i biancorossi

La precisione ed una parata di Cucchietti. Questi sono i due fattori che impediscono ai grifoni di tornare negli spogliatoi in vantaggio. Il Perugia si rende pericoloso in diverse occasioni nel primo tempo, non trovando spesso la porta e, nella conclusione più ghiotta, trovando i pronti riflessi del portiere del Gubbio.

Rosi, Favalli, due volte Moscati e Minesso. Sono quattro le occasioni che i grifoni hanno saputo costruire, ma mandate fuori al momento del tiro. Il Grifo concede solo due occasioni: un colpo di testa di Ferrini, terminato a lato, sugli sviluppi di un corner e la conclusione di Megelaitis dal limite che sorvola la traversa. I grifoni, che hanno sbagliato diverse volte anche l’ultimo passaggio, concludono due volte verso la porta difesa da Cucchietti: Minesso, che si libera bene ma conclude debole e centrale, e Sgarbi. Il colpo di testa del centrale sulla punizione pennellata da Burrai viene respinto da un grande prova di riflessi di Cucchietti.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Io sono di parte perchè mia madre è la cugina....ma diciamo che la determinazione che ha avuto Fabrizio è stata una cosa fuori dal comune..mi..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Quando a Perugia dici Ilario hai detto tutto..... Una leggenda"

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Io non da perugino primo anno di università,in quella domenica fredda e piovosa al gol di cecca mi innamorai del grifo...."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Ragazzi, con tutto il rispetto per voi ma... Il Gale è Pescara. Pescara è il Gale. Gale e Profeta, sostantivi coniati da noi.... In bocca al lupo..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News