Resta in contatto

News

Grifo, rivelazione shock di Dorigo: “Truccavamo le partite nel campionato dello spareggio”

L’ex difensore del Torino ha dichiarato al Guardian : “Quando mancavano sette o otto sfide, ne abbiamo giocata una per il pareggio. Sbagliavamo occasioni apposta, ero l’unico contrario”. Nel 1997-1998 il Perugia ottenne la promozione a Reggio Emilia contro i granata

Nel 1997-1998 il Grifo tornò in Serie A. La terza parentesi da allenatore biancorosso di Ilario Castagner, che subentrò ad Attilio Perotti nel finale di stagione, e le condizioni ritrovate di Milan Rapajc permisero di agganciare il Torino in classifica con un’incredibile rimonta che portò allo spareggio di Reggio Emilia. Fin qua, una storia già nota. Buonissimo il ruolino di marcia del Grifo che riuscì ad agganciare il Toro al termine di una strepitosa rimonta in cui ruolo cruciale ebbe lo scontro diretto al Curi del 7 giugno.

A raccontare una nuova parte della storia di quel campionato è Tony Dorigo al Guardian. “Abbiamo truccato una partita – è stata la confessione del difensore granata che colpì il palo nel rigore decisivo a Reggio Emilia prima della decisiva trasformazione di Sandro Tovalieriabbiamo giocato per il pareggio”. L’ex calciatore inglese ha rivelato: “Mancavano sette o otto partite da disputare. Un venerdì i proprietari sono entrati negli spogliatoi per dirci che avremmo pareggiato e chiederci di accettarlo. Ero l’unico che si era opposto, ma tutti iniziavano a ridacchiare. Ero disgustato, contro una squadra che era a metà classifica e non aveva nulla per cui giocare. Passavo io per quello sciocco. Sbagliavamo occasioni apposta in modo ridicolo e i tifosi come se avessero capito iniziarono a fischiare. I giocatori hanno iniziato a fermarsi: qualcuno aveva il raffreddore, la madre di qualcuno è morta e poi resuscitata”. Dovesse essere confermata la versione appena riportata di Dorigo, quel pareggio deciso “a tavolino” a sei/sette partite dalla fine si sarebbe dimostrato fatale per il Torino e salvifico per la rincorsa del Perugia.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "Non può giocare come professionista lo vedo bene con il pretola sulla fascia destra vicino al Tevere a chiappa le libellule no comment"

Grifo, prendi un attaccante e un centrocampista: le vostre richieste di mercato

Ultimo commento: "Diamogli anche Giulini in omaggio, visto che ci siamo XD"

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"

Pallone d’Oro biancorosso 2021: il vincitore è Salvatore Burrai

Ultimo commento: "Quindi Burrai è risultato più decisivo di Angella tra l'anno scorso e questo girone di andata. Complimenti"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da News