Resta in contatto

Calciomercato

Caccia a Di Noia, il Grifo vuol pescare il jolly

Superato il Bari nella corsa al duttile centrocampista del Chievo. Ma prima di poterlo prendere c’è da piazzare almeno un elemento della lista over

Una mezzala? Un play? Oppure magari un esterno? Davvero difficile, avendo a che fare con una rosa larga e assortita come quella del Perugia, scegliere in quale ruolo intervenire. E allora ecco l’idea risolutiva: il Perugia punta il jolly Giovanni Di Noia, 26 anni, che può ricoprire tutti, ma proprio tutti i ruoli di cui sopra.

In scadenza nel prossimo giugno, ex Chieti, Carpi, Matera, Pontedera, Bari, Ternana e Cesena, Di Noia è reduce da una stagione tormentata dopo la rottura del legamento crociato dalla quale è guarito perfettamente già nello scorso novembre. Da allora ad oggi non è però riuscito a trovare spazio e considerazione da parte del tecnico Aglietti, che lo ha fatto entrare appena in tre occasioni in questo campionato di B.

Di Noia è un cattura-palloni con discrete doti tecniche che può giocare da mezzala o da centrale ma che appunto è stato utilizzato spesso e volentieri anche sulla fascia nei ruoli di terzino sinistro oppure di esterno alto, che ama inserirsi e andare alla conclusione da lontano.
Pare che nella corsa per assicurarselo il Perugia abbia superato il Bari  ‘prenotandolo’ in attesa di riuscire a piazzare qualcuno dei suoi giocatori in uscita, alla luce della lista over al completo.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
stefano sordi
stefano sordi
1 mese fa

Forza Grifo

Enrico Gatti
Enrico Gatti
1 mese fa

Ma altrove le cose sembrano andare in maniera differente:
https://m.tuttob.com/chievo-verona/chievo-di-noia-nel-mirino-di-una-big-di-c-133630

Non è che anche questa finisce come il presunto trasferimento di Biasci?

Andry
Andry
1 mese fa

Sarebbe veramente un gran colpo per la serie c è un lusso

Roberto
Roberto
1 mese fa

Basta che non fa la fine di Biasci…

Jacopo
Jacopo
1 mese fa

Non ci serve.

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Mah, ancora col sistema, secondo me s'è fatto fuori da solo, si è voluto fare fuori...."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Con Galeone il calcio era uno spettacolo. Si poteva vincere o perdere ma il gioco era divertente senza troppi tecnicismi. Un po' come il calcio di..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Grande personalità, maestro di vita, semplicità da vendere .unico"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Calciomercato