Resta in contatto

News

Ex Grifo, Iemmello fa rotta verso Frosinone

L’attaccante fa chiarezza sul suo futuro: “Reggina? Sono di Catanzaro… Mi piacerebbe giocare al Centro-Sud”. Il club calabrese prova a recuperare il gap con quello laziale, in coda Pescara, Brescia, Salernitana e Virtus Entella

“Al 99% andrò via dal Las Palmas”. La conferma delle voci di mercato questa volta arriva dal diretto interessato. Pietro Iemmello non ha mai trovato lo spazio che sperava nel corso della sua avventura con la squadra spagnola alle Isole Canarie e ha deciso di tornare in Italia nell’ambito dell’attuale finestra di mercato.

L’attaccante dovrebbe tornare al Benevento per poi essere girato nuovamente in Serie B. I due club che bussano alla porta dei sanniti con più forza sono il Frosinone e la Reggina. Proprio Iemmello, parlando a RTC Calabria, ha confermato le voci che lo volevano vicino a questi due club: “Stiamo trattando, ma serve ancora tempo per trovare una soluzione. Spero a breve si possa concludere il mio ritorno in Italia. Reggina? Sono di Catanzaro e tifo Catanzaro (con il quale gli amaranto hanno una rivalità, ndr), ma nel calcio mai dire mai. Sono del Sud e mi piacerebbe giocare al Sud. Anche Frosinone è Centro-Sud”.

Il vice capocannoniere della scorsa stagione, che negli ultimi due anni è retrocesso due volte, fa gola a diversi club in cadetteria. Su di lui ci sarebbero quindi anche Pescara (per un matrimonio di cui si parla da tempo), Brescia, Salernitana e Virtus Entella.

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Scheggia
Scheggia
1 mese fa

Classica testa calda che dove va fa danno. Speriamo vada al Pescara, così il Delfino retrocede di sicuro.

stefano
stefano
1 mese fa

se potesse andare 2 mesi a Frosinone e altri due a pescara con un po’ di impegno le fa retrocedere entrambe….

Roberto
Roberto
1 mese fa

Dite la verità, quanto vi è rimasto nel cuore questo grandissimo…!

Federico
Federico
1 mese fa

UOMO DI M. R. A, B. S. A. D., F. G. I. DI P. T. A. A

Jacopo
Jacopo
1 mese fa

Per “l’uomo” che é non mi stupirerebbe se andasse a catanzaro

Razi
Razi
1 mese fa

Diciamola meglio: negli ultimi 3 anni é retrocesso 3 volte (c’é pure il benevento in A). Giocatore bruciato. Tornerá in C a far retrocedere il su cz e sará mollato dalla velinetta che sognava milano e si ritrova invece al paisello calabro. Poi si ritirerá miseramente, pensando a quei 4 spicci che gli arrivarono prima di alcune partite, quando giocava a perugia…

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Mah, ancora col sistema, secondo me s'è fatto fuori da solo, si è voluto fare fuori...."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Con Galeone il calcio era uno spettacolo. Si poteva vincere o perdere ma il gioco era divertente senza troppi tecnicismi. Un po' come il calcio di..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Grande personalità, maestro di vita, semplicità da vendere .unico"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News