Resta in contatto

News

Grifo, Caserta pianifica tre cambi

Le anticipazioni dei quotidiani locali: a Pesaro uno tra Negro e Monaco al fianco di Angella, ma non solo: possibili anche il debutto dal 1′ di Di Noia a centrocampo e il ritorno di Rosi sulla fascia destra

Cambiare o non cambiare una squadra che vince 4-0? E’ il dilemma che in queste ore sta assorbendo Fabio Caserta, chiamato a schierare l’undici migliore possibile sul terreno della Vis Pesaro per la sfida in programma domenica all’ora di pranzo. Ebbene, stando a quanto anticipano i tre quotidiani locali, Il Messaggero, La Nazione e Il Corriere dell’Umbria, i cambi in itinere sarebbero tre.

Uno è certo, quello del centrale difensivo da affiancare ad Angella, vista la squalifica di Sgarbi. Possibile il ritorno di Negro, più veloce di Monaco che nella difesa a quattro sarebbe il sostituto naturale di Angella. Ma certezze non se ne possono avere, visto che Negro a causa del lungo infortunio non gioca una gara da titolare dal 21 ottobre 2020 ed è stato utilizzato soltanto un minuto nel recupero della partita con il Mantova.

Un altro cambio potrebbe arrivare a centrocampo dove sembra la volta buona per il debutto dal 1’ di Di Noia quale mezzala sinistra al posto di Kouan, piuttosto opaco contro il Legnago. Infine, a destra Rosi (ultima da titolare il 13 dicembre 2020 contro la Virtus Verona) potrebbe riprendersi il posto a scapito di Cancellotti. Per il resto conferme per tutti a partire dal tridente offensivo composto da Falzerano, Elia e Bianchimano, con Melchiorri fuori per squalifica e Minesso e Murano a scalpitare in panchina.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Neno da Spoleto
Neno da Spoleto
9 giorni fa

Personalmente farei giocare Minesso Elia e Bianchimano ( o Murano ) anche se Falzerano ha fatto sempre il suo, ma come tridente lo vedo più offensivo, se si passasse in vantaggio lo sostituirei nel secondo tempo.

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Mah, ancora col sistema, secondo me s'è fatto fuori da solo, si è voluto fare fuori...."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Con Galeone il calcio era uno spettacolo. Si poteva vincere o perdere ma il gioco era divertente senza troppi tecnicismi. Un po' come il calcio di..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Grande personalità, maestro di vita, semplicità da vendere .unico"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News