Resta in contatto

News

Formazioni ufficiali: Grifo, Caserta ne cambia quattro contro la Vis Pesaro

Il tecnico biancorosso per la partita del Benelli rivoluziona il centrocampo e non solo: dentro Negro, Crialese, Moscati e Di Noia. Tra i marchigiani, l’ex Perugia Stramaccioni sarebbe dovuto partire titolare ma andrà in tribuna per un problema fisico. Di Donato schiera Di Sabatino

Caserta cambia quattro giocatori su undici rispetto alla formazione che ha battuto nelle ultime due giornate Mantova e Legnago. Il compagno di reparto di Angella sarà Negro, al posto dello squalificato Sgarbi. A centrocampo Moscati agirà da play al posto di Burrai, Kouan e Di Noia completeranno il reparto con Sounas che partirà dalla panchina. Nell’out di sinistra, giocherà Crialese con Favalli che parte dalla panchina. Confermato il tridente formato da Elia-Bianchimano-Falzerano, con Minesso e Murano che diventano opzioni a gara in corso.

I padroni di casa cambiano un giocatore rispetto alle previsioni. Di Donato dà una maglia da titolare a D’Eramo, con Benedetti che siederà in panchina. L’ex Grifo Stramaccioni (in gol nel match d’andata vinto 2-1 dal Perugia) sarebbe dovuto partire titolare, ma andrà in tribuna per problemi fisici. Al suo posto, come si pensava alla vigilia, giocherà Di Sabatino.

Probabili formazioni

VIS PESARO (3-5-2): 1 Ndiaye; 29 Brignani, 24 Ferrani, 3 Stramaccioni; 25 Carissoni, 26 D’Eramo, 4 Gelonese, 32 Di Paola, 15 Giraudo; 7 Marchi, 9 Germinale.

A disp.: 34 Bertinato, 12 Bastianello,  6 Di Sabatino, 11 Pannitteri, 17 Nava, 18 Tessiore, 8 Benedetti, 27 Ejjaki, 33 Tassi, 20 Cannavò. All.: Di Donato

PERUGIA (4-3-3): 1 Fulignati, 27 Cancellotti, 24 Negro, 5 Angella, 14 Crialese; 10 Di Noia, 17 Moscati, 28 Kouan; 7 Elia, 20 Bianchimano, 23 Falzerano

A disp: 12 Bocci, 25 Minelli, 6 Monaco, 3 Favalli, 2 Rosi, 8 Burrai, 19 Vanbaleghem, 13 Sounas, 11 Murano, 16 Lunghi, 18 Minesso, 32 Vano. All: Caserta

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Mah, ancora col sistema, secondo me s'è fatto fuori da solo, si è voluto fare fuori...."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Con Galeone il calcio era uno spettacolo. Si poteva vincere o perdere ma il gioco era divertente senza troppi tecnicismi. Un po' come il calcio di..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Grande personalità, maestro di vita, semplicità da vendere .unico"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News