Resta in contatto

News

Grifo già in campo: Cesena nel mirino, attesa per Falzerano

Seduta defatigante dopo la sconfitta di Padova per i biancorossi, Caserta avrà a disposizione la sola rifinitura per preparare la sfida di mercoledì al ‘Manuzzi’. Ancora out Rosi e Negro, qualche cambio in formazione ci sarà

Nemmeno il tempo di pensare alla sconfitta di Padova, perché il Perugia deve mettere nel mirino immediatamente la sfida in programma mercoledì (ore 15) al ‘Manuzzi’ di Cesena, il recupero della partita valevole per la terza giornata del girone di ritorno rinviata a suo tempo per il focolaio di coronavirus tra i bianconeri.

Chi tra i grifoni è stato impiegato a Padova, lunedì mattina ha effettuato una seduta defatigante, mentre per preparare nei dettagli la partita contro i bianconeri sarà a disposizione di Caserta la sola rifinitura. Anche a Cesena mancheranno i due infortunati Rosi e Negro, rendendo dunque perdurante la piccola emergenza difensiva (c’è anche Monaco in diffida). Mentre qualche piccola speranza di recupero c’è per Falzerano.

Il fromboliere ex Venezia, sostituito dopo 5’ all’Euganeo a causa di una contrattura al flessore, osserverà 48 ore di riposo prima di sottoporsi all’ecografia che dirà la parola definitiva sulla sua eventuale convocazione. Sarebbe un recupero importante anche se poi non è impossibile che, alla luce dell’abbondanza in attacco, Caserta non scelga qualcun altro nel ruolo di trequarti. Quanto ad ulteriori cambi dipenderanno da chi dovesse avere accusato fisicamente la fatica di Padova. A scalpitare per un eventuale subentro intanto sono Crialese, Di Noia, Vanbaleghem, Moscati, Bianchimano, Minesso, Murano e Vano.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Grifo, prendi un attaccante e un centrocampista: le vostre richieste di mercato

Ultimo commento: "Diamogli anche Giulini in omaggio, visto che ci siamo XD"

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "Buona tecnica, buon fisico, giocatore affidabile da confermare"

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"

Pallone d’Oro biancorosso 2021: il vincitore è Salvatore Burrai

Ultimo commento: "Quindi Burrai è risultato più decisivo di Angella tra l'anno scorso e questo girone di andata. Complimenti"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da News