Resta in contatto

News

Grifo, l’ora dei confronti. Domenica in porta può toccare a Minelli

Approfondimento e anticipazioni dei quotidiani locali sul ‘day after’ di Gubbio e su come il Perugia potrebbe preparare la sfida decisiva contro il Sudtirol

Giornata di confronti quella di giovedì a Pian di Massiano, dove dopo la debacle contro il Gubbio la società biancorossa (il presidente Santopadre, il dg Comotto e il ds Giannitti) ha tenuto a rapporto la squadra nello spogliatoio. A rivelarlo sono i quotidiani locali in edicola, La Nazione, Il Messaggero e Il Corriere dell’Umbria, che parlano di un confronto ‘ad alta tensione’. La società prima della sfida del ‘Barbetti’ era conscia di una squadra non al top a causa delle tante partite ravvicinate e dell’emergenza difensiva, ma non avrebbe digerito il modo in cui i grifoni hanno affrontato la partita, specie dopo la rete del vantaggio, così come la scarsa determinazione nel cercare il secondo gol che avrebbe chiuso i giochi e quella nel farsi mettere successivamente sotto.

Nel mirino sarebbero inevitabilmente finiti anche il rendimento di Fulignati, autore dell’ennesimo errore stagionale, insieme a quello dei veterani e in particolare di Melchiorri, da cui ci si attendono ben più di 7 reti in Serie C. Intanto – rivelano La Nazione e Il Messaggero – per domenica contro il Sudtirol, in una partita da ‘dentro o fuori’, sembra lecito stavolta attendersi novità tra i pali con il possibile debutto di Minelli. I singoli sono però considerati la piccola parte di un problema che a questo punto si teme più importante e relativo alla personalità e alla determinazione che il nucleo di questo gruppo si porta dietro dalla passata stagione. Ai grifoni il compito di smentire queste sensazioni nel rush finale in cui diventa fondamentale accaparrarsi almeno il secondo posto.

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "scusate l intrusione ma non si puo sentire che lisi non e un giocatore io sono di pisa e vi posso garantire che da noi a fatto la differenza forse..."

Arriva la settimana degli acquisti: cosa serve al Perugia?

Ultimo commento: "Annoscorso la squadra mi dava affidamento soprattutto per in trasferta cosa che questAnno la vedi come una una squadretta da salvezzavsebza ambizione..."

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"

Pallone d’Oro biancorosso 2021: il vincitore è Salvatore Burrai

Ultimo commento: "Quindi Burrai è risultato più decisivo di Angella tra l'anno scorso e questo girone di andata. Complimenti"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da News