Resta in contatto

News

Il Mancio “fa fuori” gli ex Grifo: solo Spinazzola a Euro2020

Politano e Gianluca Mancini sono stati esclusi dai ventisei convocati per la competizione itinerante. Preferiti Raspadori e Toloi

Ci sarà solo un ex Grifo ad Euro2020. Questa è la notizia relativa alla competizione itinerante che avrà inizio l’11 giugno con Italia-Turchia all’Olimpico di Roma. Roberto Mancini ha comunicato nel corso della trasmissione Notte Azzurra su Rai1 i 26 convocati per l’Italia (saranno poi 23 per ogni partita). Tra le esclusioni due ex Grifo, Matteo Politano (a cui è stato preferito Raspadori) e Gianluca Mancini (a cui è stato preferito Toloi), oltre a Matteo Pessina.

Fa discutere la mancata scelta di portare all’Europeo il centrale giallorosso dopo una stagione importante. Convocato invece il folignate Leonardo Spinazzola. Anche tra i convocati delle altre 23 nazionali non c’è alcun rappresentante ex Grifo.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
Daniele Vinciarelli
Daniele Vinciarelli
19 giorni fa

A Mancini non gli farei allenare neanche la squadra del Dopolavoro della Perugina!!! Come allenatore è semplicemente una caricatura.

Advertisement

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Mi ricordo ancora le risatine della gente incredula quando presentò la squadra per il primo campionato di C , annunciò che sarebbe andato in serie A..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Il gol di Antonio fu meritato e gioimmo tutti. ..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Con Galeone il calcio era uno spettacolo. Si poteva vincere o perdere ma il gioco era divertente senza troppi tecnicismi. Un po' come il calcio di..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News